CALCIO

Virtus Lanciano. Nessuna novità per il tecnico. Falcinelli-Piccolo: si tenta il riscatto

Il Ds Luca Leone a Milano a colloquio con Sassuolo e Livorno

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2545




LANCIANO. I giorni passano e l'impressione è quella che la Virtus Lanciano non voglia lasciare nulla di intentato per quanto riguarda la scelta dell'allenatore. In pole position resta come negli ultimi giorni Marco Baroni, che già da giorni ha trovato un accordo di massima con la dirigenza frentana. L'allenatore della Primavera della Juventus ricalca il perfetto identikit stilato dalla società per la successione di Carmine Gautieri, che in settimana ha rescisso con la Virtus per accasarsi all'ambizioso Spezia. Il nuovo tecnico dovrebbe essere ufficializzato a meno di sorprese entro sabato prossimo.
Con un occhio sempre puntato alla questione allenatore, il sodalizio rossonero inizia a muovere i primi passi anche per quanto riguarda il mercato in entrata. Il Ds Luca Leone ha passato a Milano parte della propria settimana a colloquio anche con i pari ruolo di Sassuolo e Livorno per il riscatto della metà dei cartellini rispettivamente di Falcinelli e Piccolo. Quest'ultimo in particolare, dopo la splendida seconda parte di stagione in maglia rossonera, rappresenta la priorità in entrata del Lanciano, ben disposto ad offrire una cifra vicina ai 300mila euro. Più difficile invece la strada che porta a Falcinelli, richiestissimo da diversi sodalizi di Serie B.
Andrea Sacchini