CALCIO

Play-off Lega Pro. Domani Teramo e L'Aquila si sfidano per la promozione

Pochi dubbi di formazione per Pagliari e Cappellacci. Stadio pieno

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3008




TERAMO. È quasi tutto pronto allo stadio di Piano d'Accio per l'andata della semifinale play-off per la promozione in Prima Divisione tra Teramo e L'Aquila. Pochi dubbi di formazione per i 2 tecnici che cercano già da gara 1 importanti conferme ed un risultato positivo per ipotecare il passaggio nell'ex C1. Nell'Aquila mister Pagliari con ogni probabilità si affiderà allo stesso undici che domenica ha eliminato il Chieti in semifinale, fornendo una prova positiva in attacco e dando impressione di grande solidità in difesa. Davanti a Testa, tornato ai livelli eccezionali dei passati campionati, agiranno Petta, Pomante, Ingrosso e Rapisarda. A centrocampo Iannini, Carcione e Menicozzo. In attacco il compito di pungere verrà affidato a Ciotola, Infantino ed Improta. Solo panchina per Ripa e D'Amico, che risulteranno sicuramente utili a gara in corso. Indisponibile Mucciante per infortunio.


Nel Teramo conferma per il 4-4-2 che tanto bene ha fatto nelle ultime settimane di campionato regolare e nei play-off. Serraiocco (decisivo ad Aprilia, ndr) in porta; De Fabritiis, Speranza, Ferrani e Scipioni a completare il pacchetto arretrato. Valentini e Coletti nel mezzo con Foglia ed uno tra De Stefano, Petrella e Iazzetta a presidiare le corsie esterne. In attacco largo al tandem formato da Olcese ed Ambrosini.
Teramo-L'Aquila verrà arbitrata da Ivan Pezzuto della sezione di Lecce. Guardalinee Pentangelo e Calò. Fischio d'inizio domenica alle ore 16,00 allo stadio di Piano d'Accio di Teramo. Ritorno 7 giorni dopo al Fattori.
Va a gonfie vele intanto la prevendita per il match di domenica. Tutti i settori dell'impianto di Piano d'Accio offriranno un colpo d'occhio eccezionale. Va verso il tutto esaurito il settore ospiti, con già oltre 700 biglietti venduti. 


Andrea Sacchini