Acqua, Scutti: «non sono previste promozioni alla Sasi»

«I costi della gestione del personale non aumenteranno ma diminuiranno»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3349





LANCIANO. «Nessuna promozione ne' nuove figure dirigenziali: vogliamo inquadrare i dipendenti della Sasi secondo i parametri del contratto nazionale dei lavoratori per rendere piu' efficiente una spa che si occupa di acqua pubblica».
Lo ha dichiarato il presidente del cda della Sasi spa, Domenico Scutti, nel corso di una conferenza stampa convocata nel pomeriggio nel suo ufficio della sede della società, nella zona industriale di Lanciano.
«Voglio fare chiarezza su questo punto: nel documento sulla pianta organica della Sasi cui stiamo lavorando dal 2011, pubblico e appeso in bacheca, non sono previste promozioni come è stato dichiarato a mezzo stampa da alcune associazioni, tra le quali Codici, che ho invitato qui con una lettera offrendo la massima disponibilità a fare chiarezza», ha detto Scutti.
«I costi di gestione del personale non aumenteranno, anzi tendono a diminuire con questa operazione che vuole inquadrare correttamente i dipendenti della Sasi (90 dipendenti e 55 interinali, ndr) cercando di far corrispondere le mansioni ai livelli previsti dai contratti nazionali - ha aggiunto il presidente della Sasi - passeremo il documento, che noi riteniamo valido, al nuovo cda, documento e la sua eventuale approvazione, visto che noi siamo in scadenza».
«Quanto al bilancio 2012, che chiuderà in positivo e che porteremo in assemblea il 28 giugno (o l'8 luglio in seconda convocazione, ndr), verrà molto probabilmente certificato dalla Ernst & Young senza osservazioni: ho fatto quel che potevo per rendere efficiente un'azienda che si occupa di acqua pubblica», ha concluso Scutti.