Lega Pro. Impresa straordinaria del Teramo che supera 1-0 l'Aprilia e vola in finale

Iazzetta segna, Serraiocco conserva: festa biancorossa nel Lazio

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2270





TERAMO. Il Teramo supera 1-0 a domicilio l'Aprilia ed accede alla finale play-off per la promozione in Prima Divisione. Gol partita al 35esimo della ripresa di Iazzetta.
Altra impresa del Teramo di Cappellacci, che dopo l'incredibile ammissione ai play-off per effetto del 4-1 rifilato all'ultima giornata alla capolista Salernitana, vince di misura nella tana dell'Aprilia.
Passaggio del turno meritato nell'economia dei 180 minuti di gioco, con il Teramo più coraggioso al cospetto di un'Aprilia poco concreta sottoporta ed incapace di approfittare del grande vantaggio della migliore posizione in classifica ottenuta nella stagione regolare.
Dopo un buon avvio, il Teramo ha avuto il grande merito di stringere i denti nel momento di maggiore difficoltà e nel colpire una Aprilia che a pochi minuti dalla fine già pregustava il passaggio in finale. Ultimi minuti di passione per gli abruzzesi, con l'estremo difensore Serraiocco autentico protagonista di almeno un paio di interventi prodigiosi a mettere in cassaforte il passaggio del turno.
In avvio meglio il Teramo. Dopo una manciata di minuti conclusione troppo debole e centrale direttamente su punizione di Coletti.
Al nono minuto gran cross di Ambrosini per la testa di Olcese, col pallone che termina sul fondo non di molto. 2 minuti dopo prima risposta dell'Aprilia con un colpo di testa di Ferrari a lato.
Al 13esimo Olcese da buona posizione sparacchia fuori.
Al 23esimo primo grande intervento di Serraiocco, che dice di no ad una conclusione ravvicinata di Gomes. Al 33esimo siluro di Ferrari che si perde non troppo alto. 2 minuti dopo altro intervento importante di Serraiocco ancora su Gomes.
In avvio di ripresa al terzo occasione per il Teramo con Scipioni, che di testa sugli sviluppi di un corner manda a lato di poco.
Un minuto dopo, sempre sugli sviluppi di un corner, conclusione alle stelle di Gomes da posizione privilegiata.
All'ottavo per gli abruzzesi ci prova De Stefano: fuori.
Al 24esimo ottima giocata di Ambrosini che costringe al grande intervento Di Vincenzo.
Al 29esimo serie di calci d'angolo consecutivi per l'Aprilia e Gomes non inquadra la porta.
Alla mezz'ora azione di alleggerimento del Teramo: prima Iazzetta poi Petrella sfiorano il bersaglio grosso.
Al 35esimo il vantaggio del Teramo. Grande idea di Patierno che di testa serve nel cuore dell'area Iazzetta, che con un preciso destro fredda l'incolpevole Di Vincenzo. Nel finale convulso in pieno recupero Serraiocco compie 2 miracoli straordinari e salva risultato e passaggio del turno.
A fine partita grande festa in campo e sugli spalti, con i biancorossi che approdano nella finale play-off. Domenica prossima gara di andata in casa contro L'Aquila, con il diavolo che partirà senza i favori del pronostico visto il quinto posto in classifica ottenuto al termine della regular season.

TABELLINO
APRILIA (4-4-1-1): Di Vincenzo; Corsi, Sembroni, Frigerio, Mariotti; Sassano, Amadio, Croce, Criaco (14'st Hanine); Gomes; Ferrari (26'st Ferri Marini). A disposizione: Caruso, Cane, Carta, Comini, Calderini. Allenatore: Favaretto.
TERAMO (4-4-2): Serraiocco; De Fabritiis, Speranza, Ferrani, Scipioni; De Stefano (13'st Iazzetta), Valentini, Coletti, Foglia (21'st Petrella); Olcese, Ambrosini (25'st Patierno). A disposizione: Santi, Chovet, Caidi, Righini. Allenatore: Cappellacci.
ARBITRO: Bruno della sezione di Torino.
Andrea Sacchini