CALCIO

Virtus Lanciano. Slitta l'incontro con Gautieri. Leone: «la Serie A? Non lo impediremmo»

L'attuale tecnico dei frentani è cercato con insistenza dal Chievo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2874

LANCIANO. Era stato fissato per ieri l'atteso incontro tra Carmine Gautieri e la proprietà della Virtus Lanciano per discutere del futuro del tecnico, legato al club frentano fino a giugno 2014 ma fortemente richiesto da Chievo Verona ed altri club prestigiosi di Serie B. Summit però rinviato nei prossimi giorni, con l'allenatore campano che a meno di grandi sorprese chiederà la rescissione del contratto per accordarsi ufficialmente con un altro sodalizio. Dal canto suo il Ds Luca Leone non sta con le mani in mano e già da qualche giorno sta sondando il mercato con grande attenzione alla ricerca di un valido successore. 


La società ad ogni modo non porrà alcun veto alla richiesta di rescissione di Gautieri qualora il Chievo Verona (o altri club di cabotaggio superiore, ndr) fosse interessato al tecnico, come confermato a Tmw il Ds del Lanciano, Luca Leone: «non sappiamo se l'interesse del Chievo Verona è concreto, so solo quello che si legge sui giornali. Aspetto di parlare nelle prossime ore con Gautieri. Non abbiamo pensato a nessun allenatore e vogliamo continuare con lui il lavoro intrapreso».
«È chiaro però che tutto può cambiare» – chiude Leone – «ed in caso di chiamata di un grande club non saremo noi a tarpare le ali a Gautieri. Se si troverà la soluzione migliore per fargli spiccare il volo noi saremmo felici».


Andrea Sacchini