Play-off Lega Pro. Teramo generoso ma sfortunato: con l'Aprilia è soltanto 1-1

Foglia ha risposto a Croce. Al ritorno servirà una vittoria

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3140




TERAMO. Un Teramo generoso e mai domo non va oltre l'1-1 con l'Aprilia allo stadio di Piano d'Accio nell'andata delle semifinali play-off promozione. Nel primo tempo il vantaggio degli ospiti con Croce al 20esimo. Pareggio al 14esimo della ripresa di Foglia.
Tante le recriminazioni in casa Teramo per un pareggio che va strettissimo agli uomini di Cappellacci. Abruzzesi che, dopo un primo tempo difficile e non buono, nella ripresa hanno schiacciato l'Aprilia nella propria metà campo non andando però oltre il gol del pareggio. Fiducia ad ogni modo in vista della gara di ritorno, con il Teramo visto ieri che ha tutte le carte in regola per poter centrare l'impresa. In terra laziale infatti servirà una vittoria per centrare la qualificazione alla finale.
Avvio di gara equilibrato con nessuna azione degna di nota. Al primo attacco però ospiti in vantaggio con Croce, che da buona posizione insacca in diagonale dopo una serie di rimpalli nell'area di rigore teramana.
Reazione sterile e poco convinta del Teramo. Al 33esimo Bucchi di testa chiama al difficile intervento Di Vincenzo. In sostanza è l'unica emozione della prima frazione di gioco, che scivola via senza grandi sussulti con l'Aprilia in controllo facile dell'incontro.
Nella ripresa però cambia tutto, con il Teramo più propositivo e capace di mettere più volte in difficoltà l'estremo difensore dei laziali.
Al 14esimo il pareggio del Teramo con Foglia, che di prima intenzione approfitta di un errore in presa di Di Vincenzo su precedente cross di Scipioni.
L'1-1 scuote gli abruzzesi che spingono alla ricerca del vantaggio.
Nel finale ghiotte chance per Ambrosini e Petrella, il cui tiro cross quasi allo scadere viene liberato quasi sulla linea di porta da un difensore dell'Aprilia. Ospiti che hanno chiuso l'incontro in inferiorità numerica per l'espulsione di Marfisi al minuto 91. Durante il primo tempo ennesimo infortunio del bomber Bucchi, costretto ad uscire per guai al ginocchio al 42esimo.
Match di ritorno domenica prossima in casa dell'Aprilia, con il Teramo che avrà a disposizione un solo risultato per accedere alla finale play-off. 

TABELLINO
TERAMO (4-4-2): Serraiocco; Scipioni, Ferrani, Speranza, Chovet; Foglia (28'st Petrella), Novinic (7'st Iazzetta), Valentini, Ambrosini; Bucchi (42'pt Coletti), Olcese. A disposizione: Santi, De Fabritiis, Caidi, De Stefano. Allenatore: Cappellacci.
APRILIA (4-4-2): Di Vincenzo; Corsi, Mariotti, Sembroni, Frigerio; Croce (26'st Marfisi), Sassano (36'pt Hanine), Amadio, Criaco (38'st Ferri Marini); Gomes, Ferrari. A disposizione: Caruso, Cane, Carta, Lattanzio. Allenatore: Favaretto.
ARBITRO: Pelagatti della sezione di Arezzo. Presenti sugli spalti circa 2.500 spettatori.

Andrea Sacchini