LUTTO

Sulmona, candidato sindaco muore durante confronto elettorale

Fulvio Di Benedetto aveva 67 anni

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

8420

 

SULMONA. Fulvio Di Benedetto, 67 anni, candidato sindaco per la coalizione 'Sulmona Unita' (Udc-Psi e movimenti civici), è morto per un malore, mentre partecipava ad un confronto con gli altri candidati sindaci nell'Officina dei Sapori Cescot Abruzzo di Sulmona. 

Di Benedetto, fratello del presidente del Tribunale di Sulmona, è caduto al suolo privo di sensi: a soccorrerlo sono stati gli altri candidati che erano seduti vicino, cercando di rianimarlo con un massaggio cardiaco e con la respirazione bocca a bocca fino all'arrivo dell'ambulanza.
I sanitari hanno intubato Di Benedetto e hanno messo in azione il defibrillatore: dopo 45 minuti di tentativi il medico del 118 ha dichiarato il decesso e uno dei candidati, Palmiero Susi, ex Presidente della Provincia dell'Aquila e medico, lo ha comunicato a tutti i presenti. Lo stesso Susi ha annunciato che sospenderà i prossimi impegni elettorali.

La notizia ha già fatto il giro della città ed ha scosso quanti avevano conosciuto e apprezzato  Di Benedetto.       

«Un destino crudele e violento», ha detto il segretario regionale del Psi, Massimo Carugno,  «ha tolto all’affetto dei suoi cari e dei suoi amici, ma anche a tutti i cittadini di Sulmona, la figura di una persona apprezzata e stimata come cittadino e come professionista, di cui si ricorderanno sempre i gentili comportamenti di uomo misurato, garbato e signorile e la vivace fantasia intellettuale di una persona che non ha mai fatto mancare il suo contributo vivo e intelligente a qualunque, tema, aspetto o problema investisse la intera collettività della nostra città.  Se ne va una persona di grande qualità, che di questa città certamente ha segnato la storia, e che forse avrebbe potuto continuare a segnarla in maniera ancora più incisiva se un fato crudele non lo avesse sottratto all’ultima impresa nella quale con tanta passione si era cimentato».

Intanto sono stati sospesi tutti gli incontri e comizi elettorali fino a data da destinarsi. Lo hanno annunciato i sei candidati sindaco al Comune di Sulmona.