IL FATTO

Abruzzo/Incidente sulla Costa Fascinosa, turisti pescaresi: «cadeva tutto mentre la nave si inclinava»

Problemi sulla nuova nata della compagnia italiana

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

46764




PESCARA. Attimi di paura venerdì scorso per i passeggeri che viaggiavano sulla Costa Fascinosa al largo di Cefalonia in direzione Dubrovnik nelle acque dell’Adriatico
«Prima un tremolio, poi una sorta di botta ed e' caduto tutto, mentre la nave si inclinava. Eravamo a cena e sono andati a terra piatti, bicchieri e bottiglie. Poi, il panico».
Così un turista di Pescara racconta la disavventura in mare a bordo della "Costa Fascinosa" che alle 21.30 di venerdì scorso si e' improvvisamente inclinata sulla sinistra di 16 gradi.
La brutta avventura per i circa 3 mila turisti in crociera e' avvenuta al largo di Cefalonia, isola tra la Grecia e la Sicilia. La nave, varata il 5 maggio 2012, e' la piu' nuova del gruppo. 


Quando tutti i passeggeri, «tra urla e preghiere» sono saliti sul ponte di emergenza n. 4, il comandante, Ignazio Giardina - stando sempre al racconto del turista pescarese - ha spiegato che «la nave aveva incrociato una barca a vela che con una manovra evasiva siamo riusciti ad evitare».
Ma tra i passeggeri c'e' chi dice di aver visto un grosso peschereccio o una nave portacontainer. Alla fine, tuttavia, e' rimasta ferita ad una gamba solo una ragazza a causa dei cocci di bottiglia.
Diversi passeggeri, inoltre, sono stati subissati dall'acqua schizzata con violenza dalle piscine. Tutti hanno subito indossato i corpetti salvagente ma poco dopo, mentre la Costa Fascinosa si e' rimessa lentamente in rotta, la nave ha proseguito il suo viaggio verso Dubrovnik.
Oltre ad una coppia di Pescara a bordo della nave - 294 metri di lunghezza per 30 metri di larghezza, 1.200 membri di equipaggio - si trovavano anche due coppie di Crecchio. La crociera prevedeva il giro del Mediteraneo Orientale, con partenze, il 29 aprile, da Venezia e da Bari. Non e' chiaro, al momento, se sull'episodio sia stata avviata un'inchiesta. 


Un’altra turista racconta al sito Meetingpoint Cruises: «Anche io e mio marito eravamo a bordo di Costa Fascinosa e’ stato un incubo la nave nella virata si e’ inclinata su un lato facendo cadere piatti bicchieri bottiglie, c’erano vetri dappertutto, il panico ha preso il sopravvento, c’era un fuggi fuggi, e non so come ci siamo trovati sul ponte dove c’erano le scialuppe, ci siamo messi i giubbotti di salvataggio, da soli, senza essere aiutati da nessuno anzi alcuni membri dell’equipaggio erano gia’ fuori con un telefonino in mano spero non abbiano ripreso noi che piangevamo per la paura di morire perché mi e’ sembrato di morire, ho rivisto la tragedia della Concordia»