CALCIO

2°Div/B. Un gol di Bucchi oltre il 90esimo manda in estasi il Teramo a Foligno

Vittoria per 2-1. Sesto posto agganciato in compagnia del Poggibonsi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1329





FOLIGNO. All'ultimo respiro un gol di Bucchi manda il Teramo in paradiso ad un passo dalla zona play-off. I gol tutti nella ripresa. Vantaggio del diavolo al 14esimo con Foglia e pareggio di Balistreri al 31esimo. Al 47esimo il gol vittoria di Bucchi.
Successo meritato dell'undici di Cappellacci, che subito il gol del pareggio a pochi minuti dalla fine non si è demoralizzato ed ha spinto con convinzione e determinazione alla caccia del 2-1. Tre punti di grande importanza in ottica play-off, con il Teramo ora in classifica appaiato al sesto posto in compagnia del Poggibonsi a 90 minuti dalla fine del campionato regolare.
Primo tempo sostanzialmente equilibrato con la paura di perdere a farne da padrona. Squadre attente a non scoprirsi ed attacchi dalle polveri bagnate. Ripresa decisamente più vivace, con il Teramo che ha fatto vedere le cose più interessanti e costruito le azioni da gol migliori.
Nei primi 45 di gioco poco o nulla da segnalare se non un colpo di testa di Speranza al 28esimo che termina non di molto sul fondo. In precedenza al nono velenosa conclusione di Fiordani che chiama Serraiocco all'intervento non facile.
Al 39esimo Biondi ben innescato da Gaeta non inquadra di poco lo specchio della porta.
Nella ripresa parte subito forte il Teramo con un tiro-cross di Petrella che deviato da un difensore del Foligno finisce sulla traversa. Al decimo Olcese da posizione privilegiata cestina una ghiotta occasione sparando alle stelle.
Al 14esimo il vantaggio del Teramo con Foglia, che dopo aver scambiato nello stretto con Olcese insacca alle spalle di Piacenti.
Il Teramo controlla la gara ma al primo affondo il Foligno perviene al pareggio. Alla mezz'ora cross di Costanzo per Tozzi che serve di prima per l'inzuccata di Balistreri.
Sembra tutto finito ma al 92esimo arriva il gol di Bucchi, che caparbio ha ribattuto in rete una corta respinta di Piacenti su tentativo ravvicinato di un compagno.
Domenica il Teramo nello stadio di Piano d'Accio ospiterà la corazzata Salernitana. La vittoria è d'obbligo per tentare fino all'ultimo di conquistare un posto in zona play-off. Attualmente la classifica vede Chieti e L'Aquila a 53 punti, Poggibonsi e Teramo a quota 50. In caso di arrivo a pari punti di tutte e 4 le squadre, varrà la classifica avulsa.


TABELLINO
FOLIGNO (4-3-3): Piacenti; Costanzo, Cotroneo, Adamo, Biondi; Rampi, Borgese (24'st Fedeli), Fiordani; Gaeta (1'st Brunori), Balistreri, Vassallo (8'st Tozzi). A disposizione: Braccalenti, Gatti, Colombi, Mattelli. Allenatore: Dde Petrillo.
TERAMO (4-4-2): Serraiocco; De Fabritiis, Ferrani, Speranza, Scipioni; Petrella (18'st De Stefano), Valentini, Coletti (39'st Righini), Foglia (38'st Patierno); Bucchi, Olcese. A disposizione: Santi, Giannetti, Caidi, Chovet. Allenatore: Cappellacci.
ARBITRO: Melidoni della sezione di Frattamaggiore. Presenti sugli spalti circa 400 spettatori.
Andrea Sacchini