SERIE B

Virtus Lanciano. Gautieri: «una vittoria per conquistare una salvezza storica in B»

Il tecnico dei frentani parla del match di sabato a La Spezia

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1381




LANCIANO. I quattro pareggi nelle ultime 5 partite hanno mosso in maniera comunque importante la classifica della Virtus Lanciano, che nelle prossime 3 partite dovrà però sferrare la stoccata vincente per staccare in maniera definitiva Reggina ed Ascoli. La zona play-out dista ora 3 lunghezze (col vantaggio degli scontri diretti nei confronti della Reggina, ndr) e per gli uomini di Gautieri la prossima trasferta a La Spezia rappresenta uno snodo fondamentale del campionato. Con le ultime 2 giornate da giocare contro Sassuolo e Novara, la Virtus dovrà cercare già dal match in terra ligure di strappare gli ultimi 3 punti salvezza. Questo in considerazione del fatto che la Reggina, che sabato andrà a Brescia, giocherà 41esima e 42esima giornata contro Grosseto (già retrocessa matematicamente, ndr) e Vicenza, che per allora potrebbe già aver salutato definitivamente la Serie B.
«Ci aspettano 3 partite fondamentali» – racconta il tecnico dei frentani, Carmine Gautieri – «e sappiamo che da queste dipendono il nostro futuro e la permanenza in Serie B. Dobbiamo essere sempre concentrati per fare prestazioni positive e pensare soprattutto a noi stessi e non alle altre partite. Potevamo vincere col Crotone ma non abbiamo sfruttato le occasioni da gol create».
Ultimamente la Virtus non si è espressa agli stessi alti livelli di qualche settimana fa. La squadra spesso e volentieri gioca a sprazzi, ma questo non preoccupa il mister: «neanche il Barcellona riesce a giocare 90 minuti ad altissimi livelli. È molto difficile giocare partite complete. Questa squadra sta facendo qualcosa di straordinario. La mia preoccupazione riguarda soltanto l'aspetto mentale, perché non possiamo avere cali di concentrazione».
Sabato il Lanciano fa visita allo Spezia: «non esistono partite facili. Tutti sono in lotta per qualcosa. Chi per salvarsi, chi per andare in Serie A. Tutte le nostre concorrenti come noi siamo attesi da gare difficili. Abbiamo dei punti di vantaggio importanti ma bisogna continuare sulla giusta via. Con lo Spezia cercheremo di fare la nostra partita».
«Ho un gruppo di giocatori che tiene tanto a questa maglia» – chiude Gautieri – «sappiamo che questo campionato è importante per tutti e restare in Serie B sarebbe incredibile. Siamo la squadra che ha fatto giocare più giovani ed esordienti, ora dobbiamo coronare il tutto con una salvezza storica».
Andrea Sacchini