SERIE B

Virtus Lanciano. Rosania e Falcinelli: «a Cesena per fare la nostra partita»

Tra i frentani out per squalifica Aridità e D'Aversa

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2821




LANCIANO. La Virtus Lanciano prosegue gli allenamenti in città in vista di Cesena, match molto importante in ottica classifica con i romagnoli avanti ai frentani di soli 2 punti. Come ha dichiarato in settimana il tecnico Carmine Gautieri, il Lanciano nelle ultime 5 partite dovrà incamerare più punti possibili nella speranza di evitare i play-out. Da questo punto di vista i soli 2 e 3 punti rispettivamente da Reggina ed Ascoli non lasciano dormire sogni tranquilli ai frentani. Col Cesena sarà importante innanzitutto non perdere, ma un eventuale successo darebbe la tranquillità necessaria di affrontare le ultime 4 partite senza troppi patemi.
«Per la salvezza è ancora difficile e tutti i giochi sono aperti» – ha raccontato l'attaccante della Virtus, Diego Falcinelli – «abbiamo riscattato la brutta sconfitta col Bari ed abbiamo concesso pochissimo alla Ternana. Dispiace per l'errore difensivo che abbiamo commesso, ora bisogna nuovamente ripartire e pensare alla gara importante col Cesena. Andremo lì come sempre per vincere».
La vittoria è d'obbligo anche nel pensiero di Rosania, che ha sostituito con la Ternana lo squalificato Aquilanti: «andiamo al Manuzzi per guadagnare i 3 punti. Speriamo di fare una grande gara. Per la salvezza è ancora lunga, martedì abbiamo comunque guadagnato un punto sulle dirette concorrenti. Ora andiamo a Cesena a testa alta per giocarcela ed allontanarci dalla zona calda».
Indisponibili Marceta e Casadei, salteranno la trasferta in terra romagnola anche Aridità e D'Aversa, fermati per un turno dal giudice sportivo. In vendita infine i tagliandi di settore ospiti del Manuzzi per la gara di sabato a Cesena con fischio d'inizio alle ore 15,00.

SABATO E DOMENICA SERIE A & B INSIEME AD EARTH DAY
Anche il mondo del calcio italiano scende in campo al fianco di Earth Day Italia per sensibilizzare tutti gli appassionati sportivi sul tema della sostenibilità ambientale in occasione della 43^ Giornata Mondiale della Terra che si festeggerà il prossimo 22 Aprile.
Federazione Italiana Gioco Calcio, Lega Serie A e Lega Serie B hanno infatti dato il loro patrocinio e organizzato delle iniziative per sostenere questa importante ricorrenza.
Sabato 20 Aprile, grazie all'impegno di B Solidale, la piattaforma di responsabilità sociale della Lega Serie B, i giocatori delle 22 Squadre che partecipano al Campionato "cadetto" scenderanno in campo con un polsino verde con impresso il logo della campagna nazionale di sensibilizzazione su i temi ambientali "IO CI TENGO" lanciata quest'anno da Earth Day Italia. Inoltre, sempre Sabato 20 Aprile, sui mega schermi di tutti gli stadi di Serie bwin, sarà proiettato uno spot dedicato e letto un messaggio dell'Earth Day Italia che invita alla visione on line del Concerto che si terrà a Milano.
In Serie A invece Domenica 21 Aprile il Bologna F.C, indosserà nel suo match contro la Sampdoria una divisa interamente verde realizzata appositamente per l'occasione da Macron, suo sponsor tecnico.
A tale proposito Lunedì 22 Aprile a partire dalle 14.00, sul sito web della Lega Serie B, sarà possibile assistere in diretta streaming alla maratona web di Earth Day condotta da Carlo Massarini e, a seguire (ore 21.00) all'evento clou della giornata: il grande concerto per la Terra con Fiorella Mannoia e Khaled che si svolgerà live dal Teatro della Luna di Milano e che Sky manderà in differita (biglietti in vendita fino al 22 Aprile su tiket-one.it).
Presidente Earth Day Italia Pierluigi Sassi: "Da quest'anno con Earth Day Italia il Calcio si impegna per la Terra. Per la prima volta scendiamo in campo insieme per chiedere il rispetto della Terra, anche attraverso l'emozione del calcio italiano, ammirato in tutto il mondo e sempre più impegnato nel sociale".
Presidente Lega Serie B Andrea Abodi: "La Lega Serie B ha intrapreso un percorso di sensibilizzazione sulle tematiche sociali sviluppando una serie di iniziative volte a riaffermare la centralità dei temi del Rispetto e della Responsabilità Sociale. Earth Day Italia percorre il nostro stesso cammino promuovendo un argomento a noi caro, il Rispetto per il territorio. Come uomini abbiamo il dovere di restituire alla Terra il patrimonio che c'è stato donato".
Andrea Sacchini