CALCIO

2°Div/B. Il Teramo cade in casa con l'Arzanese. Play-off ormai un miraggio

Decide un gol di Sandomenico nel primo tempo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1959




TERAMO. A sorpresa il Teramo cade 1-0 allo stadio di Piano d'Accio contro l'Arzanese e saluta a meno di clamorosi colpi di scena i play-off. Match winner Sandomenico al 26esimo del primo tempo.
Gara decisamente sotto tono degli abruzzesi, che non hanno dato seguito all'ottima prestazione di domenica scorsa nella tana della Vigor Lamezia.
Manovra troppo lenta da parte dell'undici di Cappellacci, che in poche occasioni ha messo davvero in apprensione l'arcigna retroguardia campana. Arzanese che non ha rubato nulla e nel computo totale delle azioni ha meritato un successo preziosissimo in ottica salvezza.
Dopo una solare chance fallita da Coletti che ha mancato l'impatto col pallone, al 26esimo al primo vero affondo sono gli ospiti a passare in vantaggio. Nel cuore dell'area di rigore Sandomenico controlla un buon pallone ed insacca alle spalle dell'incolpevole Serraiocco.
La reazione del Teramo è sterile e senza costrutto e si materializza soltanto con velleitarie conclusioni dalla lunga distanza.
Nella ripresa subito in avvio 2 ghiotte chance per il raddoppio dell'Arzanese. In entrambe le circostanze Sandomenico conclude sfiorando prima il bersaglio grosso e poi chiamando agli straordinari Serraiocco.
Cappellacci le prova tutte inserendo Petrella, Olcese e Foglia, ma la difesa campana si è difesa con ordine fino alla fine. In pieno recupero forse l'unica vera palla gol dell'incontro per gli abruzzesi con Righini che ha sparato alle stelle da posizione più che privilegiata.
Nel finale qualche fischio e soprattutto la certezza che i play-off da oggi sono un po' più lontani. Tre lunghezze con un calendario tutt'altro che facile. Si inizia domenica in casa del Campobasso, compagine in piena lotta per evitare i play-out.

TABELLINO
TERAMO (4-3-3): Serraiocco; De Fabritiis, Ferrani, Speranza, Scipioni; Coletti, Righini, Valentini (9'st Foglia); De Stefano (23'st Petrella), Ambrosini (9'st Olcese), Bucchi. A disposizione: Santi, Giannetti, Caidi, Novinic. Allenatore: Cappellacci.
ARZANESE (4-3-3): Aprea; Laezza, Caso, Riccio, Funari; Tarascio, Visone (18'st Castellano), Maschio; Elia (26'st Improta), Figliolia (36'st Nocerino), Sandomenico. A disposizione: Fiory, Tommasini, Gori, Mascolo. Allenatore: Ferraro.
ARBITRO: Ferrari della sezione di Mestre. Presenti sugli spalti circa 500 spettatori.


Andrea Sacchini