IL VIDEO

ANDREA COLLETTI (M5S) DENUNCIA PIANISTI ALLA CAMERA

Battibecco in aula con il presidente di turno Lupi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5857



ROMA. Battibecco alla Camera tra il deputato grillino pescarese Andrea Colletti e Maurizio Lupi (Pdl), che in quel momento stava presiedendo l'aula di Montecitorio.
Colletti con toni piuttosto determinati spiega: «si ripete l'abitudine di deputati di votare per altri deputati assenti - scandisce dopo un paio di votazioni, senza registrazione dei nomi - una cosa che rasenta la truffa ed e' un comportamento vergognoso. Invito la presidenza a controllare che deputati non votino per altri deputati perche' la legalita' - ed anche qui la voce del deputato grillino si fa dura - deve tornare ad essere principio fondante dell'assemblea». Parole che, come successo poco prima per l'intervento di un altro deputato M5S sollevano un forte rumoreggiare degli altri gruppi. Il presidente di turno, Maurizio Lupi, interrompe il deputato: «Finora ci sono state solo due votazioni, mi sembra impossibile che, come dice lei, si ripeta spesso il voto per deputati assenti». Detto questo, Lupi spiega: «Il suo richiamo e' corretto». Ma Colletti non ci sta e, addirittura, 'riprende' Lupi: «La invito a non interrompere il mio intervento«. E qui l'aula rumoreggia nuovamente. Infine, e' lo stesso vicepresidente Pdl della camera a chiudere la questione: «Il presidente la puo' interrompere, mi pare comunque che il contenuto del suo richiamo sia assolutamente pertinente»