SERIE B

Virtus Lanciano. Gautieri non si sente al sicuro: «mancano 10 punti alla salvezza»

Plasmati categorico: «con la Juve Stabia nessun calo di concentrazione»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1062



LANCIANO. Proseguono febbrili i preparativi in casa Virtus Lanciano per il match importante di domani al Biondi contro la Juve Stabia. I rossoneri cercano punti preziosi per allontanare ulteriormente la zona calda della classifica. Ieri classica seduta dedicata alla tattica ed a seguire riscaldamento funzionale e breve lavoro aerobico. Fermo D'Aversa per un problema muscolare intercostale, il tecnico della Virtus avrà a disposizione grosso modo tutta la rosa.
«Per raggiungere la salvezza ci mancano ancora 9-10 punti» – racconta il mister dei frentani, Carmine Gautieri – «anche se il successo col Vicenza ci ha fatto fare un balzo in avanti importante in classifica. Questo però non ci deve far pensare di essere salvi perché dietro si corre e non possiamo permetterci cali di concentrazione».
Sulle partite in calendario il tecnico dei rossoneri non vuole esprimere giudizi: «tutte le partite sono importanti e difficili. Non guardo il calendario e dovremo fare più punti possibile in queste ultime partite. Pensiamo ora solo alla Juve Stabia, cercando di capire i loro punti di forza e di debolezza. Dobbiamo sbagliare il meno possibile, cercando di creare maggiori difficoltà possibili ad una formazione di grande qualità costruita per arrivare ai play-off».
«All'andata a 10 minuti dalla fine vincevamo 1-0, poi la gara è finita 2-1 per loro» – continua Gautieri – «ed è chiaro che il rammarico resta perché poteva essere una vittoria importante. Cerchiamo al Biondi il riscatto cercando di non ripetere gli errori gravi commessi all'andata».
Tra i punti di forza di questa squadra c'è sicuramente il carattere, che ha consentito alla Virtus di guadagnare parecchi punti preziosi in ottica salvezza e di ricevere parecchi elogi anche in giornate avare di soddisfazioni come con Verona e Livorno: «con l'Hellas abbiamo fatto una grande gara, poi persa per alcuni episodi. La squadra ha reagito bene alle 2 sconfitte consecutive vincendo con una squadra importante come il Vicenza. I ragazzi hanno interpretato al meglio la partita».

L'ESPERIENZA DI PLASMATI AL SERVIZIO DELLA VIRTUS
Potrebbe essere nuovamente scelto dal primo minuto il centravanti Gianvito Plasmati, il cui impatto con la maglia dei frentani è risultato positivo: «non so se ho fatto bene a venire qui in Abruzzo, a maggio vedremo se la Virtus disputerà un altro campionato in Serie B. Posso soltanto dire che sono felice di poter aiutare questa piccola realtà molto ben organizzata».
«Siamo un gruppo unito» – prosegue Plasmati – «e parte della forza di questo gruppo è sicuramente di mister Carmine Gautieri, che è bravissimo a tirare fuori il meglio da ognuno dei suoi giocatori».
Il presente si chiama Juve Stabia, ospite domani al Biondi: «bisogna continuare a vincere perché le nostre avversarie risultati alla mano non hanno alcuna intenzione di mollare la presa. Bastano 2 vittorie o sconfitte di fila per migliorare o peggiorare sensibilmente la classifica».
«Per questo non bisogna mai perdere concentrazione» – chiude l'ex attaccante fra le tante di Catania e Vicenza – «e cercare di ottenere il massimo già dal match di domani con la Juve Stabia».

Andrea Sacchini