IL VIDEO

Terremoto. Le promesse non mantenute a L’Aquila

4 anni fa la solidarietà di tutto il mondo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3577





L’AQUILA. Si avvicina il quarto anniversario del terremoto aquilano e i media nazionali tornano in città per vedere cosa è cambiato in questi anni.
Il tg de La7 ha fatto un riepilogo su tutte le promesse mantenute e non dai governi stranieri che dopo la scossa distruttiva del 6 aprile 2009 si erano mobilitati per garantire sostegno ed appoggio economico.
Chi ha mantenuto la parola data? Gli Stati Uniti, no. Obama aveva garantito sostegno per l’università e gli studenti ma non è successo niente. Così come il governo Zapatero aveva promesso un sostegno per ricostruire il forte spagnolo. Anche questa promessa non è stata mantenuta.
Sono andate fortunatamente in modo diverso altre iniziative: come quella del governo kazako che ha stanziato quasi 2 milioni per un oratorio cittadino, o come la Francia che ha versato 6 milioni di euro.