LIVE ORA

CONCLAVE. LA ELEZIONE DEL NUOVO PAPA: SEGUI LA DIRETTA STREAMING

In diretta da Roma le immagini in attesa della terza votazione

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

23733

ROMA. Brutto tempo e pioggia anche per questo pomeriggio di attesa a Roma. Verso le 16.30 i cardinali ritornano nella Cappella Sistina per le ulteriori votazioni per l’elezione del nuovo papa.
Secondo alcune previsioni la fumata potrebbe arrivare per le 19 al termine della eventuale seconda votazione. Nel caso in cui si dovesse raggiungere la maggioranza di due terzi alla prima votazione di questo pomeriggio allora la fumata sarà bianca e arriverà presumibilmente prima.
Molte le domande dei giornalisti accorsi da tutto il mondo durante la conferenza stampa tenuta da padre Federico Lombardi ad ora di pranzo.
Tra le tante un giornalista ha chiesto delucidazioni sulle modalità che portano alla fumata nera e bianca.
Lombardi ha spiegato che a differenza delle altre volte le due stufe predisposte nella Cappella Sistina sono alimentate da sostanze chimiche contenute in bussolotti di circa 25 centimetri che emanano una sostanza decisamente scura e densa. Anche l’eventuale fumata bianca sarà “chimica” questo per evitare eventuali fraintendimenti o indecisione nella decifrazione del colore.
Tra i componenti dei fumogeni che portano alla fumata nera figura anche lo zolfo, mentre per fare il fumo bianco si utilizza anche il lattosio.
Anticamente era il catrame nella stufa ad annunciare che il Papa non era stato eletto, mentre per la fumata che preannunciava l'Habemus Papam si utilizzava la paglia. A partire dal Conclave 2005 - informa il Vis, Vatican Information Service - per meglio distinguere il colore delle fumate, e' stata utilizzata un'apparecchiatura ausiliaria a fumogeni, oltre la stufa tradizionale dove vengono bruciate le schede delle votazioni.
Per l'ottenimento di fumate nere la composizione chimica del fumogeni - fa sapere sempre il servizio di informazione della Santa Sede - e' costituita da: perclorato di potassio, antracene e zolfo.
Per la fumata bianca vengono utilizzati invece clorato di potassio, lattosio e colofonia. La colofonia, detta anche 'pece greca', e' una resina naturale di colore giallo ottenuta dalle conifere.