LIVE ORA

CONCLAVE. LA ELEZIONE DEL NUOVO PAPA: SEGUI LA DIRETTA STREAMING

In diretta da Roma le immagini della seconda giornata del conclave

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

15353

ROMA. Si è aperta pochi minuti dopo le 9.30 la seconda giornata di conclave: sono previste altre quattro votazioni.
Sono in corso nella Cappella Sistina le operazioni del secondo scrutinio del Conclave, dopo quello di ieri pomeriggio che ha prodotto una "fumata nera".
I 115 cardinali chiamati ad eleggere il successore di Benedetto XVI, sono tornati a riunirsi alle 9.30 dopo le preghiera dell'ora media: è previsto che ci siano due votazioni la mattina e due il pomeriggio. In caso di elezione del nuovo Papa si avrà la fumata bianca. Se, invece, il primo scrutinio non dovesse avere risultato positivo, le schede verranno bruciate insieme a quelle del secondo scrutinio qualunque sia l'esito.
Per nominare il nuovo Papa servono 77 voti a favore dello stesso candidato.
Se per il 15 marzo dovesse mancare ancora un accordo i cardinali sospenderanno per un giorno di preghiera e riflessione, prima di riprendere il voto.
Intanto ieri sera alle 19.41 è arrivata la prima fumata del conclave 2013, ed è stata nera. Boato di delusione dalla folla in piazza San Pietro. Le migliaia di persone che affollano la piazza hanno commentato deluse la fumata dopo aver aspettato per ore sotto la pioggia.11.40 FUMATA NERA

Il segnale atteso c'è stato alle 11.40. Dal comignolo sul tetto della Cappella Sistina è uscito fumo nero: quindi né la prima, né la seconda votazione di mercoledì mattina hanno avuto esito positivo. I 115 cardinali elettori non hanno trovato l'accordo sul nome del nuovo Pontefice e per questo nella stufa installata nella Sistina sono state bruciate le schede di entrambi gli scrutini. Altri due ci saranno mercoledì pomeriggio
11.40 SECONDA FUMATA NERA

Il segnale atteso c'è stato alle 11.40. Dal comignolo sul tetto della Cappella Sistina è uscito fumo nero: quindi né la prima, né la seconda votazione di mercoledì mattina hanno avuto esito positivo. I 115 cardinali elettori non hanno trovato l'accordo sul nome del nuovo Pontefice e per questo nella stufa installata nella Sistina sono state bruciate le schede di entrambi gli scrutini. Altri due ci saranno mercoledì pomeriggio.

LA CONFERENZA STAMPA DI PADRE FEDERICO LOMBARDI