1° GIORNO DI CONCLAVE

LA ELEZIONE DEL NUOVO PAPA: SEGUI LA DIRETTA STREAMING

In diretta da Roma le immagini dell'inizio del conclave

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

52765



VATICANO. Il giorno per l'inizio del conclave è arrivato. Come  da programa alle 16.30 sono iniziate le operazioni di preparazioni per la votazone del nuovo papa dopo le dimissioni di papa Ratzinger.
Questa mattina tutti i cardinali si sono riuniti nella basilica di San Pietro dove hanno celebrato la Missa Pro eligendo Romano Pontifice.
Dalle 16.30 i cardinali elettori in abito corale si recano in processione cantando il Veni Creator dalla cappella paolina verso la cappella Sistina, dove, nei giorni dell'interregno, sono stati allestiti i banchi per la votazione nel coro, è stata eseguita la bonifica da qualsiasi mezzo audiovisivo o di trasmissione all'esterno, ed è stata montata la stufa, nella quale verranno bruciati appunti e voti degli elettori e verrà dato, attraverso i segnali di fumo, una fumata nera per ogni avvenuta votazione, fino a quando non verrà raggiunto il quorum previsto, che è indicato all'esterno con una fumata bianca.
I cardinali elettori sono 115, esattamente come nel 2005, ed entraranno nella Cappella Sistina per eleggere il successore di Benedetto XVI. Per eleggere il prossimo Papa saranno necessari almeno 77 voti, ossia i due terzi della Cappella Sistina.
Due cardinali hanno deciso di non venire: si tratta dell'arcivescovo emerito di Giakarta, il gesuita Julius Riyadi Darmaatmadja, e dello scozzese Keith O'Brien, che ha comunicato la scelta di non venire a Roma contestualmente alle dimissioni da arcivescovo di Edimburgo, dopo essere stato travolto dallo scandalo delle molestie sessuali ad alcuni giovani sacerdoti.
Il blocco europeo è il più grande, dopo i latinoamericani
Dei cardinali elettori 50 sono stati creati da Giovanni Paolo II, mentre 67 sono stati creati da Benedetto XVI. I ratzingeriani hanno dunque la maggioranza. Il blocco più grande dei porporati è costituito dagli europei che sono 60 (erano 58 otto anni fa)i. I latinoamericani sono invece 19 (erano 21 nel 2005). I nordamericani sono 14 come nel 2005. Gli africani 12 (erano 11) e gli asiatici in 10 (come otto anni fa). Uno solo il cardinale proveniente dall'Oceania (erano due).
Italiani i più numerosi, seguiti da americani e tedeschi
Sono 20 i porporati che appartengono agli ordini religiosi
Il numero di appartenenti ad ordini religiosi è di 20 cui va aggiunto un porporato dell'Opus Dei. Tra loro 4 i salesiani, quattro i francescani, due i gesuiti e due i domenicani. Nel prossimo Conclave i cardinali più giovani saranno l'indiano Thottunkal (54 anni a giugno) e il filippino Luis Tagle (56 anni a giugno). Mentre il più anziano è Walter Kasper che ha già compiuto ottant'anni, ma dopo l'avvio della sede apostolica vacante lo scorso primo marzo, ed è dunque l'unico ultraottantenne ad entrare in Cappella Sistina.

ALLE 19.41 LA PRIMA FUMATA NERA (VIDEO)