2°Div/B. Il Chieti schianta 4-1 l'Aversa Normanna e sogna la promozione

Inizio difficile per i neroverdi poi Aversa in 10 uomini e gara in discesa per i neroverdi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1296




CHIETI. Vittoria doveva essere e vittoria è stata per il Chieti che all'Angelini ha sommerso per 4-1 la malcapitata Aversa Normanna. Nel primo tempo vantaggio dei neroverdi al 28esimo con De Sousa e pareggio al 41esimo di Gagliardi. Nella ripresa abruzzesi scatenati al 20esimo, 23esimo e 45esimo rispettivamente con Alessandro, Rossi e Vitone.
Neroverdi che volano in classifica in piena zona play-off, a ben 5 lunghezze di vantaggio dalla settima piazza.
Risultato giusto per i valori tecnici espressi in campo, con i teatini che dopo un inizio di gara difficile hanno preso il largo col passare dei minuti facendo valere la grande differenza tecnica tra le 2 squadre. Qualità media troppo bassa per l'Aversa Normanna, che oltre ai guai legati ad una classifica deficitaria ha dovuto fare i conti con una lunga serie di indisponibili per squalifica. Chieti comunque molto abile nel non sottovalutare l'avversario e nello sfruttare con grande cinismo tutti gli errori della retroguardia campana.
Inizio difficile di gara per gli abruzzesi che subiscono l'iniziativa e la sfrontatezza dell'Aversa Normanna, vicina addirittura al gol. Al primo vero affondo però il Chieti passa in vantaggio con De Sousa, che a tu per tu con Esposito non sbaglia una vincente imbucata di Rinaldi.
I teatini si siedono sugli allori e subiscono il ritorno degli ospiti che pareggiano al minuto 41. Per fallo su Gagliardi in area penalty per l'Aversa. Rigore fallito e ribattuto in rete dallo stesso attaccante campano.
Nella ripresa subito in avvio ospiti in dieci per l'espulsione di Marano e gara in discesa per i neroverdi, che siglano il vantaggio al 20esimo con Alessandro, che insacca di prima intenzione un buon suggerimento di Rossi. Il terzo gol invece al 23esimo è a firma del centrocampista teatino che finalizza un cross di De Sousa. In pieno recupero Vitone fa poker.
Con questo successo il Chieti si stabilizza ulteriormente in zona play-off e raggiunge a 42 punti il quarto posto insieme a Poggibonsi ed Aprilia. Domenica prossima derby a Piano d'Accia contro il Teramo per mettere una seria ipoteca ai play-off in caso di vittoria.

TABELLINO
CHIETI (4-3-1-2): Feola; Bigoni, Pepe, Di Filippo, Gandelli; Del Pinto, Vitone, Verna (12'st Capogna); Rinaldi (6'st Rossi); De Sousa (41'st Di Properzio), Alessandro. A disposizione: Cappa, Cardinali, Gigli, La Selva. Allenatore: De Patre.
AVERSA NORMANNA (4-4-2): Esposito; Giordano, Giglio, Avagliano, Marano; Wagner (37'pt Iovine), Visone (10'st Petrarca), Vanacore (28'st Scarano), Ricci; Gagliardi, Pizzi. A disposizione: Salese, Caldore, Firicano, Sorrentino. Allenatore: Sergio.
ARBITRO: Daniele Rasia della sezione di Bassano del Grappa. Presenti sugli spalti circa 800 spettatori.
Andrea Sacchini