Serie B. La Virtus Lanciano dopo il 3-1 sulla Reggina punta già il Modena

Le immagini del successo sulla Reggina

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1363




LANCIANO. Quarta vittoria consecutiva al "Biondi". Primo trionfo, tra i cadetti, con il doppio scarto, ancora tre gol segnati (come era successo solo con il Cittadella) e una classifica che si fa più serena. Tutto questo il "raccolto" della 27^ giornata in casa Virtus.
Giornata fredda, piovosa e nebbiosa, ma il pubblico rossonero ha deciso di esserci ugualmente e i rossoneri hanno risposto alla grande.
Partita rossonera fatta di organizzazione, voglia, temperamento e, nei momenti topici del match, anche di qualità.
Un primo tempo ben controllato (la Reggina non va mai al tiro) e chiuso 1-0 grazie alla rete di Fofana (19'): colpo di testa vincente su schema perfettamente eseguito su calcio di punizione laterale.
Un secondo tempo con i Calabresi un po' più vivi, alla ricerca del pareggio che arriva, dopo bella e prolungata azione, grazie a Comi (61').
Ma la Virtus non ci sta, torna ad alzare il ritmo e, dopo aver messo in campo forze fresche (Falcinelli, Di Cecco e infine Falcone), trova prima il bellissimo vantaggio con Falcinelli (73') e, infine, il 3-1 di capitan Mammarella (90', al quarto gol personale, il secondo su azione).
La classifica ora recita: 33 punti, 7 vittorie, 11° posto (in coabitazione, in attesa del recupero di Cesena-Ascoli). Martedì 26 febbraio, neve permettendo, ci sarà Modena-Virtus Lanciano. Mancheranno sicuramente Almici e Volpe, appiedati per un turno dal giudice sportivo. 2 assenze importanti nello scacchiere tattico di mister Gautieri che avrà a disposizione meno di 2 giorni per decidere i sostituti.