2°Div/B. Cuore e grinta ed il Teramo strappa l'1-1 sul campo del Pontedera

Zampata di Bucchi ad una manciata di minuti dal triplice fischio

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

926




PONTEDERA. Il Teramo pareggia 1-1 a Pontedera e lascia invariate le proprie possibilità di promozione in Prima Divisione. Un gol per tempo. Al 33esimo vantaggio dei padroni di casa con Grassi. Pareggio al 36esimo della ripresa di Bucchi.
Punto importantissimo per il Teramo in chiave play-off, ottenuto con carattere contro una delle formazioni meglio attrezzate per il salto di categoria.
Gara non bellissima e pareggio tutto sommato giusto tra 2 squadre che hanno messo in mostra limiti piuttosto evidenti nell'ultimo passaggio dalla metà campo in su.
Avvio di gara soporifero. Al quarto d'ora dal limite bella conclusione di Grassi per il Pontedera con pallone fuori non di molto. Al 33esimo padroni di casa in vantaggio con Grassi, che da buona posizione insacca alle spalle di Serraiocco.
Il Teramo ha difficoltà nel creare gioco e subisce l'iniziativa del Pontedera che va vicino al gol al nono della ripresa con Capponi che chiama al difficile intervento Serraiocco. Risposta del Teramo al quarto d'ora con Bucchi che non sorprende Leoni.
Il Pontedera si limita a gestire la gara ma al 36esimo viene sorpreso da Bucchi, che di testa è il più lesto di tutti ad insaccare il gol dell'1-1 sugli sviluppi di un corner.
Nel finale forcing dei padroni di casa che però non riescono a costruire nessuna solare palla gol.
Con questo punto il Teramo sale a quota 36 in classifica in zona play-off insieme a Chieti ed Aprilia per 2 posti. Domenica prossima a Piano d'Accio i biancorossi ospiteranno l'Aprilia, diretta concorrente per i primi 6 posti in graduatoria. 

TABELLINO
PONTEDERA (3-5-2): Leoni; Ortolan, Vettori, Capitanio; Di Noia (24'st Esposito), Caponi, Pezzi, Carfora, Regoli; Grassi, Arrighini (39'st Cherillo). A disposizione: Lenzi, Barbetta, Caidi, Fedi, Gregorio. Allenatore: Indiani.
TERAMO (4-3-3): Serraiocco; De Fabritiis, Ferrani, Speranza, Chovet; Valentini, Righini (22'pt Righini), Di Paolantonio (25'st Petrella); Ambrosini, Bucchi, Foglia (29'st Olcese). A disposizione: Santi, Scipioni, Giannetti, Iazzetta. Allenatore: Cappellacci.
ARBITRO: Lacagnina della sezione di Caltanissetta. Presenti sugli spalti circa 500 spettatori.
Andrea Sacchini