CALCIO

2°Div/B. Foglia non basta al Teramo che cede 2-1 sul campo del Poggibonsi.

Diavolo ancora in zona play-off nonostante il ko

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1229




POGGIBONSI. Il Teramo, dopo la sconfitta nel derby con L'Aquila, perde 2-1 un altro scontro diretto per la zona play-off. Nel primo tempo vantaggio dei padroni di casa al sesto con Dierna e pareggio al 32esimo con Foglia. Nella ripresa al 20esimo il gol partita di Roveredo.
Ai punti il Teramo avrebbe meritato miglior sorte ma il Poggibonsi ha avuto la capacità di concretizzare quanto creato. Cosa che invece non ha fatto l'undici di Cappellacci, che ha fallito qualche buona chance oltre ad aver commesso ben più di un errore in difesa.
In avvio di gara, con la partita ancora nelle fasi iniziali di studio, il Poggibonsi passa in vantaggio al primo tentativo. Al sesto sugli sviluppi di un corner mischia in area risolta da Dierna con la difesa del Teramo incapace di spazzare via il pallone.
Alla mezz'ora Poggibonsi ad un passo dal raddoppio con Pera, che dopo una indecisione della difesa conclude in porta: decisivo il salvataggio sulla linea di Caidi.
Al 32esimo il pareggio del Teramo con Foglia che risolve di destro da 2 passi una mischia in area di rigore. Al 40esimo l'episodio che avrebbe potuto cambiare la storia della partita, non sfruttato però dagli abruzzesi: espulsione per doppia ammonizione del giocatore del Poggibonsi Settembrini.
Prima del riposo ghiotta occasione per Foglia che di testa da ottima posizione non inquadra il sette.
Dopo un'altra buona chance per il Teramo con Olcese, al 12esimo altro episodio chiave della gara con il secondo rosso di giornata, questa volta al difensore abruzzese Caidi.
Al 13esimo sugli sviluppi di un calcio franco, tentativo di Scardina con pallone preda di Serraiocco. Il vantaggio del Poggibonsi è però soltanto rinviato. È il minuto 20 quando Roveredo segna un gran gol dal limite dopo essersi liberato della guardia di un paio di avversari.
Il Teramo, stanco e sfiduciato, non ha più la forza di raddrizzare la partita con il Poggibonsi che ha amministrato senza grossi problemi il 2-1.
Sconfitta quasi indolore per i biancorossi che restano comunque in zona spareggi promozione con 2 lunghezze di vantaggio sulla settima posizione.
Domenica per il Teramo seconda trasferta consecutiva sul campo del Pontedera, che all'andata a Piano d'Accio si è imposto per 1-0. Gara, classifica alla mano, fondamentale in ottica play-off.

TABELLINO
POGGIBONSI (4-3-1-2): Menegatti; Bronchi, Dierna, Panariello, Roveredo; Passiglia, Ggiunchi, Settembrini; Ilari (38'st Tafi); Pera (44'st Bianconi), Scardina (35'st Miniati). A disposizione: Vernazza, Paparusso, Perfetti, Cicali. Allenatore: Polidori.
TERAMO (4-3-3): Serraiocco; De Fabritiis (34'st Iazzetta,), Speranza, Chovet, Caidi; Valentini, Coletti, Novinic (21'st Patierno); Foglia (15'st Scipioni), Ambrosini, Olcese. A disposizione: Santi, Giannetti, Righini, Di Paolantonio. Allenatore: Cappellacci.
ARBITRO: Brasi della sezione di Seregno.
Andrea Sacchini