FENOMENI

L'Abruzzo chiama Jovanotti: il video degli studenti diventa un successo web

Il regista e l'ideatore è Walter Nanni

Redazione Pdn

Reporter:

Redazione Pdn

Letture:

9483


CASOLI. Un progetto scolastico che diventa un successo sul web grazie anche a Lorenzo Jovanotti che un mese fa lo ha rilanciato dal suo profilo Facebook.
Risultato: dopo meno di un mese il video conta quasi 70 mila visualizzazioni e 300 commenti solo su You Tube, oltre 1.400 commenti sul post di Jovanotti dove il video è stato condiviso 5 mila volte (e in 12 mila hanno messo ‘Mi piace’).
«Si è scatenato l’inferno», ammette Walter Nanni, regista che ha guidato gli studenti nel progetto dal titolo "Il Cinema a scuola". Un corso di cinema che Nanni ha tenuto ai ragazzi dell'Istituto d'Istruzione Superiore Statale "Algeri Marino" di Casoli (Liceo Scientifico, istituto Tecnico, Ipsia). «Il corso lo ha voluto fortemente la direttrice didattica della scuola, Costanza Cavaliere, una donna molto in gamba e con una bella testa», commenta Nanni. «Il video lo abbiamo realizzato nell'ambito di questo progetto. Mi piace sempre lavorare con i ragazzi».
Messo su You Tube, dopo un'ora Jovanotti lo ha postato sulla sua pagina con un messaggio che ha inorgoglito chi ha partecipato e creduto al progetto: «oggi girando in rete mi sono imbattuto su un video fatto utilizzando "ORA", la mia canzone, da un gruppo di studenti di una scuola di Casoli, Chieti (l'sitituto statale ISS Angelo Marino, così si legge nelle info del video). Non sapevo niente , pura casualità mi ha condotto alla visione di questo lavoro bellissimo che mi ha emozionato. Grandi! Grazie per aver usato la mia canzone, per me è una grande gioia quando mi accorgo che la mia musica entra nella vita reale delle persone, tutto prende senso. Altro che chiacchiere! Se avete 5 minuti guardatelo, è fatto molto bene».
E in migliaia hanno seguito il consiglio. «Grazie Jovanotti!», gli risponde Debora, una delle ragazze che ha partecipato al progetto. «Noi ci siamo divertiti un mondo!!! Grazie alla nostra scuola! La scuola del futuro».
«Sono molto contento soprattutto per quei ragazzi, se lo meritavano, sono stati molto bravi, partecipi», continua Nanni che ha scelto la canzone Ora perchè «la trovo straordinaria e piena di messaggi importanti: Lorenzo è uno dei pochi che in questi anni ha fatto davvero un lavoro sul linguaggio». Nel video si è scelto di usare la grafica di Facebook e il regista spiega il perchè: «i ragazzi, visivamente, conoscono quel linguaggio, allora perchè non usarlo per comunicare però altre cose? Mi è sembrata una buona idea, un passo in avanti che ha generato lì a Casoli anche tante energie belle».