2°Div/B. L'Aquila supera 3-1 il Fondi e mette nel mirino il secondo posto in classifica

I rossoblù trovano i gol del successo negli ultimi 10 minuti della contesa

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1735


FONDI. L'Aquila con autorità espugna 3-1 il campo del Fondi e prosegue la propria marcia in zona di alta classifica. Nel primo tempo vantaggio degli ospiti al quinto minuto con Improta. Nella ripresa il pareggio momentaneo di Romano all'11esimo, prima del secondo e terzo gol aquilano al 35esimo e 42esimo rispettivamente con Infantino e Ripa.
L'Aquila soffre, resiste nel momento più difficile della gara e trova la forza di dare le 2 zampate vincenti negli ultimi 10 minuti della gara. Gli abruzzesi hanno avuto il grande merito di capitalizzare le occasioni da gol create e soprattutto nel non sottovalutare l'avversario che occupa l'ultimo posto in classifica ma che si è rinforzato e molto nel mercato di gennaio. Ianni ha ritrovato in parte la sua L'Aquila, quella che prima della gara interrotta per neve col Teramo quasi 2 mesi fa vinceva e convinceva su ogni campo.
I rossoblù, dopo essere passati in vantaggio nel primo tempo e dopo aver subito il pareggio nella ripresa, con grande forza e determinazione hanno resistito ai violenti attacchi di un Fondi che in più occasioni dopo il pari ha sfiorato il colpaccio.
Gara complicata che ha messo in mostra innanzitutto il carattere di una L'Aquila mai doma e pronta ad un rush finale di stagione importante.
In avvio di gara al quinto subito gli abruzzesi passano in vantaggio. Da buona posizione Improta conclude a rete e batte un incolpevole Capecchi.
L'Aquila gioca bene e lascia circolare con maestria il pallone, ma non ha la cattiveria e la determinazione di chiudere la partita nel primo tempo.
Nella ripresa cambia tutto con il Fondi più aggressivo e capace di mettere alle corde il più quotato avversario. Al decimo Testa compie un miracolo su conclusione a botta sicura di Prisco. Un minuto dopo però l'estremo difensore aquilano non può nulla sul tentativo vincente di Romano.
Al 26esimo Prisco sugli sviluppi di un corner esalta nuovamente i riflessi di Testa che sventa la minaccia.
Al 35esimo il gol del vantaggio aquilano di Infantino, che nel cuore dell'area di rigore insacca.
Nel finale il punto del definitivo 3-1 è del neo-acquisto Ripa, al primo centro in maglia rossoblù.
Con questa vittoria L'Aquila è salita al quarto posto in classifica a 34 punti in compagnia dell'Aprilia, a 5 lunghezze dalla seconda piazza.
Per proseguire la corsa al secondo posto e rafforzare il proprio piazzamento in zona play-off, L'Aquila domenica farà visita all'Arzanese, superata per 3-1 al Fattori nella gara di andata. 


TABELLINO
FONDI (4-4-2): Capecchi; Pacini, Cirina, Palumbo, Iovinella; Giardina (41'st D'Anna), Guannusa, Rossini (1'st Prisco), Romano; Paganini, Guidone. A disposizione: Cacchioli, Rizzo, Marotta, Tamasi, Cannoni. Allenatore: Provenza.
L'AQUILA (4-3-3): Testa; Rapisarda, Ingrosso, Mucciante, Ligorio; Menicozzo (19'st Ripa), Iannini, Agnello; Ciotola (28'st Triarico), Infantino, Improta (12'st M. D'Amico). A disposizione: Modesti, F. D'Amico, Petta, Marcotullio. Allenatore: Ianni.
ARBITRO: Bindoni della sezione di Venezia. Presenti sugli spalti circa 150 spettatori.
Andrea Sacchini