CALCIO

2°Div/B. Un Chieti distratto perde 3-1 nella tana della Salernitana

Troppi gli errori difensivi che hanno spianato la strada alla capolista

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1241


SALERNO. Tanti errori ed un Chieti generoso si inchina 3-1 all'Arechi al cospetto della capolista Salernitana. Nel primo tempo doppio vantaggio dei padroni di casa al settimo e 32esimo rispettivamente con Guazzo e Gustavo. Nella ripresa all'11esimo il gol neroverde di Alessandro ed al 23esimo la doppietta personale di Guazzo a fissare il punteggio sul 3-1 finale.
Nel primo tempo non male il Chieti, che ha però pagato a caro prezzo le 2 disattenzioni offensive che hanno permesso alla Salernitana di segnare altrettanti gol senza faticare troppo. Neroverdi poco incisivi anche per la grande attenzione del pacchetto arretrato granata che ha concesso poco o nulla.
Ripresa con un altro piglio da parte del Chieti, che sotto di 2 gol con coraggio e determinazione ha accorciato le distanza prima dell'ennesimo errore difensivo che ha poi chiuso la contesa.
Ottimo avvio di gara degli abruzzesi che sorprendono una Salerninata un po' troppo sicura di se stessa. Al secondo ci prova De Sousa ma il suo tentativo è facile preda di Iannarilli. Appena 2 minuti dopo altro tentativo da fuori di Alessandro con pallone ancora tra le braccia dell'estremo difensore campano.
Colo passare dei minuti sale in cattedra la Salernitana. Al sesto palo di Mounard da buona posizione. È il preludio del vantaggio che arriva al minuto 7 quando Guazzo elude la trappola del fuorigioco ed a tu per tu con Feola in pallonetto insacca. Grave disattenzione della retroguardia abruzzese.
Il Chieti subisce il contraccolpo psicologico e sbanda qualche minuto prima di riordinare le idee. Al 25esimo però i teatini si fanno insidiosi con De Sousa che nel cuore dell'area di rigore prova la conclusione, contrata da un difensore granata.
Al 32esimo il raddoppio della Salernitana. Altro errore della difesa del Chieti e Gustavo solo davanti a Feola non sbaglia.
Prima del riposo altre 2 chance per i granata per arrotondare ulteriormente il risultato. Prima il tiro di Perpetuini viene deviato in corner. Dalla bandierina Guazzo di un nulla non realizza la terza marcatura.
Nella ripresa inizia decisamente meglio il Chieti che accorcia le distanza all'undicesimo. Bell'assolo di De Sousa che si libera di un paio di avversari e serve al centro per Alessandro che a porta praticamente sguarnita insacca.
Al 23esimo però è Salernitana a chiudere i conti con il terzo gol. Grave errore in disimpegno di Feola che nel tentativo di rinviare colpisce Gustavo, assist involontario per Guazzo che centra il sette.
Al 38esimo Chieti vicino al secondo gol con De Sousa, che al momento del dunque viene anticipato da Iannarilli.
Con questa sconfitta il Chieti resta a quota 28 in classifica in piena zona play-off. Domenica per i neroverdi impegno tutt'altro che proibitivo all'Angelini contro il fanalino di coda Fondi.

TABELLINO

SALERNITANA (3-5-2): Iannarilli; Luciani, Molinari, Rinaldi; Montervino, Mounard (18'st Tuia), Perpetuini, Mancini, Piva; Gustavo (39'st Ricci), Guazzo (41'st Topouzis). A disposizione: Dazzi, Cristiano Rossi, Zampa, Vettraino. Allenatore: Perrone.
CHIETI (3-5-2): Feola; Gigli, Pepe, Di Filippo; Bigoni, Verna (45'st La Selva), Del Pinto, Rinaldi (23'st Mungo), Gandelli; Alessandro, De Sousa (36'st Cardinali). A disposizione: Cappa, Barbone, Rossi, Capogna. Allenatore: De Patre.
ARBITRO: Bellotti della sezione di Verona. Presenti sugli spalti circa 4mila spettatori.

Andrea Sacchini