CONSIGLIO REGIONALE

Pagano e la gestione del Consiglio Regionale nel 2012

Numeri e attività dell’assise regionale nelle parole del presidente

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4057

ABRUZZO. «L’Abruzzo? Una Regione virtuosa e attenta ai conti, ben prima che lo imponessero le misure del Governo Monti». Lo ha detto il Presidente del Consiglio regionale Nazario Pagano, a margine della conferenza stampa in cui ha tracciato un bilancio dell’attività svolta nel 2012. «In questi ultimi mesi – ha puntualizzato Pagano – abbiamo sentito spesso parlare di riduzione e controllo dei costi della politica. In Abruzzo da anni lavoriamo su questo obiettivo: basti pensare che il controllo sui rendiconti dei Gruppi consiliari è stato istituito nel 1993, il controllo preventivo sulla copertura finanziaria delle leggi nel 2009, la pubblicazione della situazione reddituale dei Consiglieri nel 2009, la riduzione delle indennità ai Consiglieri nel 2010, il divieto alla costituzione dei monogruppi nel 2010, mentre nell’ultimo anno abbiamo costituito il Comitato per la Legislazione, abbiamo soppresso il vitalizio ai Consiglieri e ridotto il numero sia dei Consiglieri che degli Assessori regionali».

Per quanto riguarda le sedute, il Consiglio nel 2012 si è riunito 24 volte in seduta ordinaria, 6 in seduta straordinaria e 9 per il “Question Time”. Dal 1° gennaio a oggi sono stati presentati 122 progetti di legge (in gran parte di iniziativa consiliare), di cui 48 sono diventati testi di legge approvati e promulgati. Consistente anche il lavoro di spending review sui conti del Consiglio, con il fabbisogno finanziario passato dai 33.4 milioni di euro del 2009 ai 29.9 milioni del 2012, che nel 2014 scenderanno a 25.2. «Nonostante la riduzione delle spese – ha aggiunto il Presidente – abbiamo realizzato nuovi uffici all’Emiciclo, una sala convegni da 65 posti con annessa pinacoteca, uno studio televisivo, un nuovo data center, oltre ad aver provveduto all’adeguamento alle norme di sicurezza degli uffici e all’efficientamento energetico degli edifici».

L’Ufficio Stampa ha inviato 1014 comunicato e prodotto 190 servizi televisivi. E’ stata attivata la web tv “In Consiglio”, che ha permesso la gestione ‘in house’ delle sedute del ‘Question Time’ prima affidate a un service esterno, e si è proceduto a un restyling totale dell’Agenzia Acra. Tra gli altri progetti in corso, la realizzazione di una newsletter legislativa e di “AbruzzoNotizie”, la nuova rivista on line del Consiglio. Nel 2012 è entrata a pieno regime anche la rassegna stampa digitale ed è continuato il lavoro di digitalizzazione dell’archivio storico fotografico.

 Prima della conferenza stampa Pagano ha premiato Silvio Graziosi e Giovanni Ruscitti, i due giornalisti che hanno diretto l’Ufficio Stampa rispettivamente dal 1972 al 1994 e dal 1996 al luglio scorso.