CALCIO

2°Div/B. Il Teramo strapazza 3-1 il Foligno e torna alla vittoria

Vittoria di grande importanza nella corsa salvezza

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1467

TERAMO. Il Teramo allo stadio di Piano d'Accio supera nettamente 3-1 il Foligno ed incamera 3 punti preziosissimi in ottica salvezza.

 I gol tutti in un primo tempo scoppiettante e divertente. Doppio vantaggio dei padroni di casa con una doppietta di Bucchi al quarto e 27esimo minuto. Alla mezz'ora rete del Foligno con Gaeta. Al 42esimo il gol di Patierno ad inchiodare il risultato sul 3-1.
Grande dimostrazione di carattere per i giocatori di Cappellacci, reduci dalla gara non giocata della scorsa settimana a L'Aquila causa neve. Poco o nulla da rimproverare ai biancorossi, che hanno condotto una gara ordinata ed hanno messo in luce una qualità inaspettata almeno fino a ieri: grande cinismo sotto porta ed una difesa che ha rischiato poco se non in occasione dell'unico gol del Foligno.
Decisivo ad ogni il rientro nell'undici titolare di Bucchi, doppietta, la cui assenza per infortunio si è fatta sentire e parecchio negli ultimi mesi. Cappellacci ha un'arma in più, il bomber che la passata stagione ha trascinato proprio gli abruzzesi al salto di categoria in Seconda Divisione.
In avvio di gara al primo vero attacco il Teramo passa in vantaggio col proprio capitano Bucchi, che da buona posizione in diagonale insacca.
Al 27esimo l'episodio che indirizza concretamente la partita sui binari biancorossi. Per fallo di Adamo su Iazzetta calcio di rigore per il Teramo trasformato in maniera perfetta da Bucchi. Nell'occasione del tiro dal dischetto cartellino rosso ad Adamo.
Il Foligno non ci sta ed alla mezz'ora trova la via del gol con Gaeta che da posizione privilegiata non sbaglia e sfrutta l'errore della retroguardia abruzzese.
Gara piena di gol ed al 42esimo arriva addirittura il quarto con Patierno, bravo e freddo nel superare l'estremo difensore ospite.
Nella ripresa diverse le occasioni per arrotondare ulteriormente il punteggio di una gara chiusa dopo il 3-1. Ultima mezz'ora di accademia con il Teramo che facilmente ha difeso il doppio vantaggio.
Con questo successo il Teramo è salito a quota 22 in zone tranquille di classifica. Sabato ultimo impegno ufficiale del 2012 sul campo della capolista Salernitana, che ieri ha espugnato 3-2 il campo del Gavorrano.



TABELLINO

TERAMO (4-3-3): Serraiocco; De Fabritiis, Chovet, Ferrani, Caidi; Novinic, Righini, Valentini; Bucchi (17'st Petrella), Iazzetta (32'pt Patierno), De Stefano (26'st Granata). A disposizione: Santi,Giannetti, Scipioni, Di Paolantonio, Bellucci. Allenatore: Cappellacci.
FOLIGNO (4-3-3): Piacenti; Costanzo, Petti, Cotroneo, Adamo; Fiordani (14'st Menichella), Gatti, Padoin; Gaeta, Balistrieri (19'st Gesuele), Vassallo (31'st Fondi). A disposizione: Zandrini, Pupeschi, Biondi, Barbetta. Allenatore: Barbetta.
ARBITRO: Marchesini della sezione di Legnago.

Andrea Sacchini