Virtus Lanciano. Fofana e Falcinelli in coro: «è brutto sentire i fischi durante la partita»

Clima teso tra tifosi e squadra

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3351

LANCIANO. Si respira aria di grande tensione in casa Lanciano tra squadra e tifosi.


Tanti gli episodi di astio tra le 2 parti e le esultanze polemiche di Falcinelli e di Fofana dopo i gol con il Cesena sono solo la punta dell'iceberg. Il clima non è dei migliori nonostante la Virtus, per la prima volta nella sua storia, respira aria di grande calcio in serie B.
«questa squadra sotto di 2 gol ha fatto di tutto per pareggiare» – racconta l'attaccante Falcinelli – «e quando stiamo tutto il tempo nella metà campo avversaria e senti il pubblico che ti fischia dispiace tanto. I giocatori sono molto dispiaciuti per questo fatto».
Poi sulla gara col Cesena: «per me è stata una delle prestazioni migliori quest'anno del Lanciano. Anche sotto di 2 gol ci abbiamo sempre creduto e credo che questo punto sia completamente meritato. Abbiamo schiacciato il Cesena per 90 minuti ed è normale che tutti in avanti si possano commettere errori dietro».
«Dobbiamo migliorare tantissimo nelle ripartenze però» – chiude Falcinelli – ora pensiamo alla gara di sabato col Crotone».
«La mia esultanza?» - chiarisce invece Fofana – «è stata rabbiosa perché era un momento un po' particolare per me e per la squadra. Su ogni palla sbagliata si sentivano fischi che davano fastidio. I fischi ci stanno però i tifosi devono capire che le partite sono di 90 minuti ed in quel lasso di tempo noi abbiamo bisogno del loro aiuto. Poi al triplice fischio siamo pronti a subire tutte le contestazioni del mondo».
La squadra è reduce dal rocambolesco 3-3 di sabato al Biondi contro il Cesena. Con i romagnoli i ragazzi di Gautieri, nonostante i troppi errori in difesa, per l'ennesima volta hanno mostrato carattere e voglia di non mollare mai.
La serie cadetta è un patrimonio da difendere a tutti i costi ed il Lanciano, con qualche giusto innesto in sede di mercato, potrebbe davvero centrare una salvezza che oggi appare difficile per la maggiore forza economica di quasi tutte le squadre della categoria.
La squadra intanto ha goduto ieri dell'ultimo giorno di riposo prima della ripresa, oggi pomeriggio, degli allenamenti in vista della difficile trasferta di Crotone.
In terra calabrese i frentani cercheranno punti preziosi per la propria classifica, fermo restando che fin'ora la Virtus si è dimostrata più squadra da trasferta che da casa. A fronte di ancora 0 vittorie tra le mura amiche infatti, l'undici di Gautieri ha ottenuto già 2 vittorie lontano dal Biondi.
Oggi alla ripresa degli allenamenti tornerà a parlare il tecnico Carmine Gautieri.

Andrea Sacchini