2°Div/B

Il Chieti supera 2-1 il Borgo a Buggiano e torna a sorridere

Partenza migliore degli ospiti poi i neroverdi legittimano il successo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1610


CHIETI. Il Chieti non senza difficoltà supera 2-1 il Borgo a Buggiano e conquista 3 punti importantissimi in ottica salvezza. Nel primo tempo vantaggio degli abruzzesi al 32esimo con De Sousa. Nella ripresa al 12esimo il pareggio del Borgo con Nolè prima del gol di Alessandro al 38esimo che ha chiuso la gara.
Soffrono tantissimo i neroverdi, che dopo un avvio di gara difficile ed il pareggio subito hanno trovato la forza di ribaltare il risultato e soprattutto difenderlo con ordine ed attenzione fino alla fine. Risultato comunque giusto che ha premiato un Chieti mai domo e capace di riorganizzare subito le idee nel momento di maggiore difficoltà seguito al pareggio momentaneo degli ospiti.
In avvio di gara molto meglio il Borgo a Buggiano, capace di creare diversi pericoli alla porta di Feola. Chieti guardingo e capace, dopo qualche buona chance prodotta, di sfruttare a proprio vantaggio gli episodi chiave del primo tempo.
Nel secondo tempo ospiti in partita fino al pareggio. L'1-1 momentaneo non ha però colpito a livello psicologico i teatini, che hanno attaccato con decisione fino a trovare il meritato 2-1 con Alessandro.
Primissimi minuti con il Chieti non pervenuto ed il Borgo pericoloso in almeno un paio di occasioni. Al primo Feola dice no ad una punizione insidiosa di Goncalves. Al quinto ancora il portiere neroverde è attentissimo su una conclusione ravvicinata di Nolè, poi sulla ribattuta di un giocatore ospite palla sul fondo.
Prima reazione del Chieti un minuto dopo con Del Pinto, che da 2 passi sugli sviluppi di una punizione non inquadra la porta.
Al 28esimo grande occasione per il Chieti. Bel cross di Mungo per la testa di Alessandro che conclude però debole e centrale tra le braccia di Tonti.
È il preludio del gol neroverde che arriva al 32esimo. Azione fotocopia della precedente ma questa volta sono diversi gli interpreti. Gran cross di Bigoni per la testa di De Sousa che insacca.
Nulla da segnalare fino al termine del primo tempo con il Chieti abile nel chiudere sul nascere ogni velleità degli ospiti.
Nella ripresa più propositivo il Borgo a Buggiano, che trova il punto del pari al 12esimo con Nolè, che ottimamente innescato da Goncalves fredda l'incolpevole Feola.
Il Chieti non subisce il contraccolpo psicologico e si getta subito in avanti alla ricerca del vantaggio. Al quarto d'ora in acrobazia De Sousa chiama all'intervento strepitoso Tonti che salva i suoi dalla capitolazione. Due minuti dopo ancora il centravanti neroverde protagonista con un tiro dal limite che termina la propria corsa sul palo a portiere battuto.
Il Chieti merita il vantaggio e lo trova al minuto 38 con Gandelli, che con un preciso destro infila Tonti. Reazione del Borgo a Buggiano sterile che non produce nulla di preoccupante per Feola.
Con questo successo i neroverdi sono saliti a quota 22 in classifica, in piena zona play-off e con un margine piuttosto rassicurante sui play-out. Domenica impegno in trasferta contro il Foligno, che ieri ha espugnato 1-0 il campo del Fondi.

TABELLINO

CHIETI (3-5-2): Feola; Gigli, Pepe, Di Filippo; Bigoni, Del Pinto (30'st Verna), Vitone, Mungo, Gandelli; De Sousa, Alessandro. A disposizione: Cappa, Barbone, Rovrena, Rinaldi, Rossi, Capogna. Allenatore: De Patre.
BORGO A BUGGIANO (4-3-1-2): Tonti; Manganelli, Settepassi, Checchi, Pastore (1'st Annoni); Maretti, Nolè, Candiano (40'st Del Porto); Santini (17'st Papi); Dimas, D'Antoni. A disposizione: Gaffino, Fonte, Rolando, Butini. Allenatore: Masi
ARBITRO: Casalucci della sezione di Lecce. Presenti sugli spalti circa 500 spettatori.

Andrea Sacchini