SERIE B

Gautieri elogia il Lanciano: «grande carattere, non abbiamo mai mollato»

La Virtus sabato cerca la prima vittoria al Biondi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1354

LANCIANO. Il pareggio di Terni arrivato quasi all'ultimo assalto vale tantissimo per la classifica e soprattutto per il morale. I ragazzi di Carmine Gautieri, sotto nel punteggio, questa volta non hanno mai mollato ed hanno meritato il pari anche se con un pizzico di fortuna.
Inoltre, con la rete di Falcone, finalmente si è sbloccato l'attacco dei rossoneri, fin'ora tra i meno prolifici dell'intera serie B. La Virtus arrivava da 2 sconfitte consecutive e con la Ternana si è anche visto il carattere fortemente voluto da Gautieri.
Notizie positive dunque per i frentani, che ora potranno lavorare con rinnovato ottimismo in vista del match di sabato al Biondi contro il Cesena. In casa il Lanciano fin'ora è l'unica squadra a non aver mai vinto. Il Cesena invece lontano dal Manuzzi ha raccolto più delusioni che gioie, motivo per cui i rossoneri dovranno a tutti i costi cercare il primo acuto stagionale in Abruzzo.
«Il pareggio a Terni tutto sommato è stato giusto» – racconta il tecnico del Lanciano, Carmine Gautieri – «si è vista una bella partita e vanno fatti i complimenti ad entrambe le squadre. Abbiamo lottato e giocato a viso aperto senza risparmiarci ed abbiamo meritato il 2-2 anche se è arrivato quasi alla fine. Nel primo tempo abbiamo giocato meglio e creato di più, ma nel complesso sono soddisfatto della prestazione dei ragazzi».
Da rivedere un po' l'atteggiamento del secondo tempo: «come è capitato in altre occasioni ci siamo abbassati troppo ed abbiamo sofferto la Ternana i primi 20 minuti della ripresa. Poi il Lanciano ha reagito credendo fino alla fine al 2-2. Siamo una squadra che avrà anche dei limiti, ma non molliamo mai».
Il Lanciano ora si trova in piena zona play-out. Le attese ad inizio campionato si stanno confermando, con la Virtus che lotterà fino alla fine per evitare almeno gli ultimi 3 posti della classifica. Servono però a gennaio rinforzi importanti, soprattutto in attacco: «ci serve ulteriore qualità e sul mercato vedremo se ci saranno buone occasioni per noi. L'obbiettivo è arrivare a gennaio con più punti possibili perché sicuramente faremo qualcosa».
Dal mercato comunque arriveranno giocatori nel tentativo di far fare il salto di qualità decisivo alla squadra. Sul taccuino del Ds Luca Leone ci sono almeno un paio di attaccanti, un centrocampista e 2 difensori centrali.
Ieri intanto il giudice sportivo non ha squalificato giocatori della Virtus Lanciano. Appiedato per un turno invece il cesenate Ceccarelli, che salterà la trasferta in terra abruzzese.

Andrea Sacchini