2°Div/B.

Pareggio senza reti del Chieti sul campo della Vigor Lamezia

Traversa colpita dai teatini al 90esimo

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1075

LAMEZIA TERME. Il Chieti pareggia 0-0 a Lamezia Terme e muove anche se di poco la propria classifica.
All'ultimo assalto però gli abruzzesi con una traversa di De Sousa sono addirittura andati vicini al colpaccio, che a conti fatti sarebbe stato troppo. Risultato ad occhiali infatti giusto per quanto visto in campo in un match equilibrato e privo di particolari acuti.
Gioco tutt'altro che gradevole con pallone stagnante a centrocampo. Zero accelerazioni e risultato di 0-0 che ha fedelmente rispecchiato ciò che si è visto (o meglio non visto, ndr) in 90 minuti di gioco.
Partita condizionata dalla paura di perdere, con entrambe le formazioni che provenivano da una serie di risultati negativi.
Poco o nulla da segnalare nel corso della partita se non il bolide dalla lunga distanza di De Sousa a tempo quasi scaduto, con il pallone che ha terminato la propria corsa sulla traversa. In precedenza, sempre da oltre 20 metri, conclusioni precise ma deboli di Verna per il Chieti e Cerchia per la Vigor Lamezia. Poi Alessandro penetrato in area conclude in porta ma trova l'ottima respinta di Forte. Nel finale espulso il giocatore di casa Saccà.
Con questo punto il Chieti è salito a quota 19 in classifica, a sole 2 lunghezze dalla zona play-off. Domenica prossima per i teatini appuntamento allo stadio Angelini contro il Borgo a Buggiano, che ieri ha pareggiato 1-1 in casa col Gavorrano.

TABELLINO

VIGOR LAMEZIA (4-2-3-1): Forte; Rondinelli (41'st Castaldo), Gattari, Saccà, Crialese (25'st Cascione); Giuffrida, Cerchia (39'st Catalano); Petrilli, Giacinti, Rana; De Luca. A disposizione: Zelletta, Monopoli, Martino, Catanese. Allenatore: Costantino.
CHIETI (3-5-2): Feola; Di Filippo, Pepe, Gigli; Bigoni, Cardinali, Vitone, Verna (37'st Del Pinto), Gandelli; De Sousa, Alessandro (35'st Viscontini). A disposizione: Cappa, Barbone, Mungo, Rinaldi, Capogna. Allenatore: De Patre.
ARBITRO: Intagliata della sezione di Siracusa. Presenti sugli spalti circa 900 spettatori.

Andrea Sacchini