TV

E’ morto a Dallas il mitico Jr

Morto giovedì scorso nel giorno del ringraziamento

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4898

DALLAS. È morto a 81 anni l'attore americano Larry Hagman, un attore teatrale, attore cinematografico e attore televisivo statunitense.

In Italia era conosciuto soprattutto per il suo ruolo dello spietato petroliere J.R. Ewing nella serie tv «Dallas». Ma è stato anche il maggiore Anthony Nelson della sitcom «Strega per amore». Lo rende noto il quotidiano Dallas Morning News .
Hagman è deceduto in ospedale a Dallas in seguito alle complicazioni del tumore alla gola con cui combatteva da tempo, spiega la famiglia in un comunicato. Negli anni '90 ad Hagman erano stati diagnosticati il cancro al fegato e la cirrosi epatica, dopo un lungo periodo di problemi con l'alcol.
«Larry era tornato a Dallas per interpretare il ruolo che gli piaceva di più». Ha scritto la sua famiglia in una dichiarazione riferendosi allo spin off recentemente andato in onda anche in Italia su Canalae 5 (prima di essere spostato su La5 a causa degli ascolti troppo bassi).
Negli ultimi giorni gli amici più cari ed i familiari lo avevano raggiunto a Dallas per festeggiare la festa del Ringraziamento. «Quando è morto era circondato dai suoi cari», annunciano i familiari in un comunicato stampa. «È stata una morta tranquilla proprio come desiderava lui». Adesso la famiglia chiede privacy per questo momento di dolore. Sotto shock gli amici dell’attore, soprattutto quelli che lo avevano visto pochi gironi prima. «Era consapevole», riferiscono alcuni amici al quotidiano di Dallas, «che erano gli ultimi giorni di vita ed era contento per aver riunito tutta la sua famiglia in città per il giorno del ringraziamento».
Il sindaco di Dallas Mike Rawlings ha commentato: «nel suo ruolo di Jr era mitico. Era un gran lavoratore e Dallas ha perso il suo ambasciatore. Lui era riuscito a rendere intrigante il suo ruolo televisivo coniugando malizia e divertimento».
L’attrice Linda Gray (Sue Ellen nella serie televisiva) ha commentato: «è stato il mio migliore amico per 35 anni. Nel mese di settembre avevano festeggiato insieme i suoi 81 anni».

 
La rete via cavo TnT che ha trasmesso per tanti anni Dallas scrive in un comunicato: «siamo profondamente addolorati per la sua morte, era un meraviglioso essere umano ed un attore estremamente dotato. Gli saremo per sempre grati perché una nuova generazione ha avuto modo di conoscere ed apprezzare Larry attraverso la sua reinterpretazione di Jr».
Larry Hagman grazie al ruolo del cattivo J.R. in Dallas, è diventato una vera e propria icona televisiva. Dallas infatti ebbe un grande successo mondiale, Italia compresa (dove si aggiudicò 5 Telegatti). A confermare il successo furono gli episodi Chi ha sparato a J.R. (3ª stagione) e, La vita (senza J.R.) è meravigliosa? (14ª stagione) visti da milioni di spettatori in tutto il mondo. Lo stesso attore ha dichiarato, in un'intervista, che conclusa la terza stagione dovette cambiare città perché la sua famiglia e i media lo tormentavano per sapere chi avesse sparato a J.R.