2°Div/B

L'Aquila fa soltanto 1-1 al Fattori col Melfi

Pari di Agnello. Prova sottotono degli abruzzesi

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1191

L'AQUILA. L'Aquila non va oltre l'1-1 al Fattori contro il Melfi e getta alle ortiche un'ottima occasione per restare nelle zone alte di classifica. Nel primo tempo vantaggio degli ospiti al decimo con Conte. Pareggio al 27esimo della ripresa con Agnello. Verdetto del campo giusto in una gara priva di spettacolo e povera di azioni interessanti.
L'Aquila fumosa ed inconcludente soprattutto nel primo tempo. Qualcosa di meglio nella ripresa ma sicuramente ben al di sotto delle potenzialità di questa squadra.
Gara ad ogni modo pesantemente condizionata dal terreno reso pesantissimo dalla pioggia. Manto erboso sconnesso e scivoloso che certo non ha aiutato le giocate di fino dei giocatori aquilani, tecnicamente e qualitativamente superiori a quelli del Melfi. Ospiti ad ogni modo che non hanno rubato nulla, approfittando degli errori dell'Aquila e difendendosi con ordine e sagacia tattica.
Gara subito in salita per i padroni di casa, sotto nel punteggio già al minuto 10. Grave errore in disimpegno di Mucciante che serve palla a Conte che a tu per tu con Testa non sbaglia.
L'Aquila reagisce al minuto 24 con Agnello che di testa non inquadra la porta su bel cross dalla sinistra di Ligorio. Padroni di casa appannati che pervengono al tiro soltanto pochi secondi prima del riposo con Infantino, che in piena area di rigore si gira e chiama al plastico intervento Scuffia.
Al quarto d'ora bel cross di Ciotola per Iannini il cui tiro viene contrato.
Al 27esimo il pareggio degli abruzzesi. Dalla destra preciso traversone di Improta per Agnello che di testa realizza alle spalle di Scuffia.
Al 35esimo Iannini da ottima posizione non centra il sette.
Al 40esimo colossale palla gol per il Melfi. In contropiede Caira supera Testa ed a porta praticamente sguarnita sparacchia malamente sul fondo.
Con questo pareggio L'Aquila scivola via dalla zona play-off ma siamo ancora ad un terzo di torneo circa. Domenica prossima derby d'Abruzzo all'Angelini contro il Chieti, corsaro ieri 1-0 a Reggio Calabria.

TABELLINO

L'AQUILA (4-3-3): Testa; Rapisarda, Pomante, Mucciante (41'pt Ingrosso), Ligorio; Iannini, Carcione, Agnello; Improta (37'st Colussi), Ciotola (25'st Triarico), Infantino. A disposizione: Modesti, Petta, Menicozzo, Marcotullio. Allenatore: Ianni.
MELFI (3-5-2): Scuffia; Gennari, Benci, Dermaku; Muratore, Porcaro, Spirito, Giglio, Bonasia; Improta, Conte (34'st Caira). A disposizione: Volturo, Signorelli, D'Angelo, N. Lombardi, A. Lombardi, Simeri. Allenatore: Bitetto.
ARBITRO: Spinelli della sezione di Terni. Presenti sugli spalti circa 500 spettatori.

Andrea Sacchini