2°Div/B

Un gol di De Sousa rilancia il Chieti. Successo per 1-0 ad Aversa

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1444

AVERSA. Con un gol di De Sousa al 34esimo del secondo tempo il Chieti espugna 1-0 il campo dell'Aversa Normanna e torna a sorridere dopo 2 sconfitte consecutive.

Verdetto tutto sommato giusto, con i teatini che hanno costruito le azioni più pericolose e fatto vedere le cose migliori. Chieti che, dopo le sconfitte patite con Poggibonsi e Gavorrano, torna al successo agganciando la piena zona play-off.
Buona prestazione dei teatini in perfetta linea con le ultime uscite. Questa volta però fortuna dalla parte dei neroverdi e soprattutto nessuna disattenzione difensiva, con buona capacità di gestire la gara dopo il vantaggio di De Sousa nell'ultimo quarto d'ora di gara.
Poco spettacolo nei primi 45 minuti di gioco, con le difese che hanno avuto facilmente ragione degli attacchi. Un po' più vivace la ripresa, anche se sempre equilibrata, con il Chieti bravo e fortunato a capitalizzare l'episodio del gol.
Avvio di gara equilibrato con entrambe le squadre ben disposte in campo. La prima azione degna di nota però arriva soltanto al minuto 19 con Capogna, che dal limite dell'area non inquadra di poco lo specchio della porta.
Al 27esimo ancora Chieti insidioso con Capogna, che dopo aver eluso la marcatura di un paio di avversari ha servito un buon pallone nel mezzo che Del Pinto che ha sprecato.
Nella ripresa qualche buono spunto da parte di entrambe le squadre ma l'episodio decisivo capita al minuto 34. De Sousa dal limite cerca e pesca il jolly con una conclusione precisa e potente dal limite dell'area di rigore. Chieti in vantaggio e bravissimo nel controllare ed addormentare la partita fino al triplice fischio.
Con questo successo gli abruzzesi sono saliti a quota 15 in classifica in piena zona play-off. Nel prossimo turno di campionato derby atteso all'Angelini contro il Teramo, sconfitto ieri 2-0 tra le mura amiche dall'Hinterreggio.

TABELLINO


AVERSA NORMANNA (4-4-2): Gragnaniello; Firicano, Bova, Campanella, Poziello (31'st Visone); Viola, De Martino, Gatto (31'st Avagliano), Iovene; Polani, Scalzone (15'st Guarracino). A disposizione: Fincato, F. Esposito, Pezzullo, Sellitti. Allenatore: Romaniello.
CHIETI (4-3-1-2): Feola; Bigoni, Pepe, Gandelli, Gigli; De Filippo, Rovrena, Del Pinto; Mungo (29'st Viscontini); De Sousa, Capogna (20'st Alessandro). A disposizione: Cappa, Cardinali, Verna, Rinaldi, Di Stefano. Allenatore: De Patre.
ARBITRO: Illuzzi della sezione di Molfetta. Presenti sugli spalti circa 600 spettatori.

RISULTATI E CLASSIFICA

Arzanese-Pontedera 1-2
Aversa Normanna-Chieti 0-1
Fondi-Melfi 1-1
Gavorrano-Foligno 1-1
L’Aquila-Martina Franca 1-1
Poggibonsi-Borgo Buggiano 4-3
Salernitana-Campobasso 2-0
Teramo-Hinterreggio 0-2
Vigor Lamezia-Aprilia 0-0

Classifica: Aprilia 23 punti; Pontedera 20; Poggibonsi 18; Salernitana 17; Martina Franca e Chieti 15; L'Aquila 13; Gavorrano 12; Arzanese e Teramo 11; Aversa Normanna 10; Melfi 8; Borgo a Buggiano e Foligno 7; Hinterreggio, Vigor Lamezia e Fondi 6; Campobasso 5. Penalizzazioni: Campobasso -2; Chieti -1.

Prossimo turno (domenica 4 novembre): Aprilia-Poggibonsi Borgo a Buggiano-L'Aquila Campobasso-Vigor Lamezia Chieti-Teramo Foligno-Aversa Normanna Fondi-Gavorrano Martina Franca-Hinterreggio Melfi-Arzanese Pontedera-Salernitana.

Andrea Sacchini