IL VIDEO

Enzo Boschi, spunta l’ipotesi di una nuova denuncia

Cittadini modenesi intenzionati ad andare in procura

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

7357

 

 

 

MODENA. Nuove polemiche nei confronti di Enzo Boschi, l'ex presidente dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), condannato insieme agli altri membri della Commissione Grandi Rischi per il terremoto dell'Aquila.

A sollevarle alcuni comitati no-gas della provincia di Modena, quelli che si sono battuti contro il progetto di realizzare un deposito sotterraneo di gas a Rivara, che hanno rispolverato il video di un convegno svoltosi a Mirandola nel 2008 in cui Boschi definiva le zone del Modenese colpite dal sisma del maggio scorso a basso rischio sismico.
Boschi non solo si lanciò in una previsione clamorosamente sbagliata ma il tempo e la natura gli hanno dato torto. «Sappiamo dire con precisione che quella zona non è ad elevato rischio sismico - sono le parole pronunciate da Boschi nel video che si trova su You Tube - quindi lei sentirà magari ogni tanto qualche scossa, ma la casa non le cade addosso».

«Se i terremoti non si possono prevedere, Boschi non avrebbe dovuto dire quelle cose», sostengono ora i comitati, che stanno valutando di segnalare l'episodio alla Procura di Modena. «Basta con le farneticazioni«, è la replica del senatore Pdl Carlo Amedeo Giovanardi, organizzatore del convegno incriminato.

«E' incredibile - aggiunge - che apprendisti stregoni e farneticanti seminatori di zizzania continuino a demonizzare chi ha realizzato la mappa sismologica italiana, imponendo per legge norme che se fossero state applicate tempestivamente avrebbero evitato ogni danno»