VIDEO

RIORDINO PROVINCE: I LAVORI DEL CONSIGLIO REGIONALE

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1249

ABRUZZO. Nessuna proposta di riordino delle Province abruzzesi, invito al Governo a predisporre un disegno di legge costituzionale per l'abolizione di tutte le Province e mandato al Presidente della giunta regionale, Gianni Chiodi, di proporre ricorso alla Corte Costituzionale contro qualunque proposta di accorpamento che dovesse essere decisa nel frattempo dal Governo. Sono i 3 punti principali del documento approvato a maggioranza dal Consiglio regionale di ieri sera con il sosegno di Pdl, Idv e Api. Il Partito democratico, invece, ha deciso di abbandonare l'aula. I commenti di Venturoni (Pdl), Menna (Udc) e Saia (Pdci)