L'EVENTO

Cinema: meeting internazionale dei giovani produttori indipendenti a Pescara

Appuntamento dal 12 al 15 marzo

Cinema: meeting internazionale dei giovani produttori indipendenti a Pescara

PESCARA. Quattro giorni dedicati al mondo del cinema, con particolare riferimento alla produzione, sono in programma a Pescara dal 12 al 15 marzo in occasione della quarta edizione del Meeting Internazionale dei Giovani Produttori Indipendenti. L’evento, promosso da Agpci, Associazione Giovani Produttori Cinematografici Indipendenti, in collaborazione con Agis e gli esercenti cinematografici dell’Anec, si terrà presso l’Aurum – La Fabbrica delle Idee.
All’appuntamento, il cui coordinamento e organizzazione generale è a cura di MeetAbruzzo, parteciperanno numerosi ospiti delle istituzioni, operatori del settore audiovisivo nazionali e internazionali e anche artisti.

«Il Meeting – spiega Martha Capello, presidente dell’Agpci – fin dalla prima edizione ha avuto l’obiettivo di offrire occasione per i produttori di conoscersi, presentare i progetti in sviluppo, confrontarsi sulle reciproche esigenze e difficoltà, al fine di generare nuove sinergie. Ma non solo, nel tempo il Meeting è diventato anche un appuntamento nel quale incontrarsi e dialogare con i rappresentanti delle istituzioni e delle associazioni di categoria per confrontarsi sui problemi e le dinamiche del settore. Da questa edizione l’appuntamento avrà un carattere fortemente internazionale: l’anno scorso abbiamo siglato accordi con le associazioni dei produttori americani e inglesi e altri ne sigleremo quest’anno. Saranno tanti quindi i produttori stranieri presenti con l’obiettivo di costruire una rete sempre più fitta di collaborazioni».
Il programma prevede numerosi incontri e momenti di confronto: convegni istituzionali e di categoria, interventi da esponenti del sistema bancario, workshop sul sistema degli investimenti privati al cinema, panel con la partecipazione di tutte le Film Commission e con i rappresentanti dei network televisivi, e appuntamenti sull’internazionalizzazione delle produzioni, con una riflessione anche sulla riconoscibilità internazionale degli artisti italiani.

Il Meeting sarà aperto il pomeriggio del 12 marzo dall’incontro con i componenti della nuova Commissione Cinema della Direzione Generale del MiBACT durante il quale si potranno apprendere i criteri e i parametri di valutazione nell’attribuzione dell’interesse culturale di un’opera.
Si parlerà di sostegno alla giovane impresa nell’intervento della Direzione generale cinema del MiBACT e del Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Di sostegno pubblico si parlerà anche nel panel al quale parteciperà il presidente della regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, che permetterà una riflessione sull’urgenza di istituire nel territorio una film commission e un fondo sull’audiovisivo.

In programma anche l’incontro con le associazione di categoria del settore su “Sinergie: dalle proposte presentate al MiBACT alle piattaforme condivise” a cui parteciperanno numerosi rappresentanti delle associazioni. Si ragionerà sul mercato e la centralità della sala, sulle aspettative del pubblico nel sistema cinema e sulle nuove tendenze di linguaggio nell’incontro con esponenti dell’esercizio, degli autori, della distribuzione e della produzione, realizzato in collaborazione con Anec Lazio.
Non mancheranno anche in questa edizione del Meeting gli appuntamenti con i pitching dei produttori sui progetti in sviluppo o già girati: uno con i distributori, gli esercenti e broadcaster italiani, e un altro, più a vocazione internazionale, con i venditori dei film all’estero e i produttori stranieri.