CINEMA

Premi Flaiano, domenica la serata di chiusura con Gassman, Sorrentino, Cabello e Favino

Tra i vincitori Paolo Sorrentino, Pierfrancesco Favino, Carlo Cecchi, Alessandro Gassman

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3959

Pierfrancesco Favino

Pierfrancesco Favino

PESCARA. Saranno consegnati domenica 8 luglio al Teatro d’Annunzio di Pescara i premi internazionali Flaiano.

Il Premio Internazionale Flaiano per la Cultura è stato assegnato a Tom Stoppard, sceneggiatore, scrittore, regista, artista a tutto tondo fra cinema, teatro e tv, Oscar per "Shakespeare in Love": una carriera creativa marcata da una sempre imprevedibile genialità linguistica.
Per la narrativa la vincitrice è l'esordiente Maria Paola Colombo con "Il negativo dell'amore" (Mondadori): in questa riuscita opera prima l'autrice si muove con fantasia e grazia in una storia dura, intrecciando il percorso di una normalità che è comunque luogo di fatiche e inquietudini e di una diversità che oltre al dolore regala sensibilità ed acutezza.
Per la Cultura Italiana nel Mondo premiati gli italianisti Philip Cooke, scozzese, Edward Goldberg statunitense e Alfred Noe austriaco. Sempre per l'italianistica un premio speciale è stato assegnato a Hussein Mahmoud per il saggio "Mahfuz in Italia. Un riconoscimento dovuto".
Per il cinema saranno premiati Paolo Sorrentino per la regia di "This Must Be the Place", Pierfrancesco Favino quale attore dell'anno, interprete di ben quattro film di successo (L'industriale, Posti in piedi in Paradiso, A.C.A.B. e Romanzo di una strage), Dario Argento per la realizzazione di Dracula 3D e Ruggero Di Paola Premio del Pubblico Concorso Italiano IntraVisti per "Appartamento ad Atene".
Per la televisione saliranno sul palcoscenico del d'Annunzio Victoria Cabello per la conduzione, Marco Giusti per il programma culturale, l'attrice Antonia Liskova per "Troppo amore", l'attore Luigi Lo Cascio per "Il sogno di un maratoneta", film premiato anche per la regia di Leone Pompucci, Alessio Bertallot per il programma radio "Rai Tunes" e Franco Scaglia Premio Flaiano speciale per la produzione del documentario "Fratelli e sorelle".
Infine per il teatro riceveranno il Pegaso d'oro Carlo Cecchi per la carriera, gli interpreti Alessandro Gassman per "Roman ed il suo cucciolo" e Lucrezia Lante Della Rovere per "Malamore" il regista Francesco Macedonio per "Gin Game" e Massimo Ghini e Cesare Bocci per il musical "Il vizietto".
Hanno presieduto le giurie, per la letteratura Jacqueline Risset, per il cinema Giuliano Montaldo, per la televisione Ugo Gregoretti e per il teatro Masolino D'Amico.
La cerimonia di premiazione inizierà alle ore 20,45 (in caso di maltempo al Teatro Massimo) e sarà condotta da Dario Vergassola e Antonella Salvucci.