MUSICA

Grammy, Adele trionfa nella serata dedicata a Whitney Houston e Amy Winehouse

Sei statuette per la regina di ‘Someone like you’

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4124

 Grammy, Adele trionfa nella serata dedicata a Whitney Houston e Amy Winehouse
LOS ANGELES. E’ stata la serata del ricordo quella che si è tenuta a Los Angeles per la cerimonia dei Grammy’s, gli oscar della musica.

 

Il primo pensiero è stato rivolto a Whitney Houston, trovata senza vita 12 ore prima della grande festa in una camera al quarto piano dell'Hilton di Beverly Hills. Per ricordarla è stato proiettato un video di 30 secondi: era l’anno 1994 e la star cantava una delle sue canzoni più celebri ‘I will always love you’. L’autopsia non ha ancora chiarito la dinamica del decesso, la figlia di 18 anni è stata ricoverata in ospedale per «eccesso di stress». I familiari chiedono di rispettare la privacy in questo momento drammatico ma ieri il gotha della musica mondiale non ha potuto non rendere omaggio all’ultima regina della musica soul. Ma sempre dallo Staples Center sono state ricordate Etta Jemes, scomparsa qualche giorno fa, e Amy Whinehouse, morta a luglio 2011. Sul palco sono saliti i genitori dell’artista inglese che hanno ritirato il premio per migliore duo pop (Amy e Tony Bennet) per Body and Soul.

Poi lo show (iniziato quando in Italia erano le 2 di notte) è cominciato.

L’apertura è stata affidata a Bruce Springsteen. Poi uno dietro l’altro Bruno Mars (ha cantato ‘Runaway baby’) e Alicia Keys e Bonnie Raitt per un omaggio acustico a Etta James.

Poi il primo vincitore della serata: Adele con “Someone like you”. L’artista, vestita con un abito nero, ha ringraziato i dottori «per avermi ridato la voce», sottolineando così i problemi, ormai in via di risoluzioni, che hanno portato allo stop forzato della sua tournè per 6 mesi. Ma ieri sera ha ripreso nuovamente il microfono in mano e rassicurato nel modo migliore i suoi fans: la voce è quella di sempre. In tutta la serata Adele si porterà a casa complessivamente 6 statuette per la canzone, singolo e album dell'anno.

Il Grammy per la migliore performance rap è stato assegnato invece a Jay-Z e Kanye West per “Otis”. Taylor Swift ha invece vinto due grammy per la sua canzone Mean, cosi' come DJ Skrillex che ha vinto nella categoria dance-elettronica, con Scary Monsters and Nice Sprites. Bon Iver, e' invece stato premiato come migliore nuovo artista. Cinque, invece, i premi andati ai Foo Fighters, che con la loro hit 'Walk' hanno sbancato le categorie rock. Chris Brown, ha vinto come migliore album R&B, con F.A.M.E e Lady Antebellum, con il grammy per il migliore album country, con Own the night. Si sono esibiti durante la serata Paul Mc Cartney, Coldplay e Rihanna, Jason Aldean e Kelly Clarkson.