TERREMOTO

Campotosto, tre scosse in mezz’ora: la più forte di 3.6

Attività sismica della faglia aquilana

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3173

Terremoto, la terra ha tremato quasi come Irpinia nel 1980

L’AQUILA. Tre scosse di terremoto in 30 minuti, la più forte di magnitudo 3.6 con epicentro sul Lago di Campotosto versante Amatrice.

Riprende l'attività sismica della faglia aquilana questa mattina, lunedì 20 marzo 2017, alle ore 6:02 è stata registrata la scossa di terremoto di 3.6 con epicentro nei dintorni del Lago di Campotosto a 10 km di profondità.

Erano giorni che la faglia aquilana non registrava movimenti; l'ultimo terremoto  riportato dall’Ingv è quello del 17 marzo di magnitudo 2.0.

Il 14 marzo scorso le due scosse di 3.5 e 3.2 che avevano creato panico e scompiglio con l’evacuazione di molti uffici pubblici de L’Aquila e scuole.

Poi più nulla e pausa interrotta questa mattina dalla scossa avvertita distintamente nei comuni di Campotosto, Capitignano, Amatrice, Montereale.

La seconda scossa 11 minuti dopo di magnitudo 2.0, alle ore 6:13, con epicentro pressoché identico al primo.

La terza scossa è stata avvertita alle 6:37 con magnitudo 2.6 sempre con lo stesso epicentro ad una profondità di 10 km.

Anche stamattina in molti hanno avvertito la scossa e come troppe volte già accaduto è ritornata la paura per un incubo che non trova fine.

Al momento non si registrano particolari criticità nei danni a cose oa persone.