Il Papa a L’Aquila il 28 aprile

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2748

Il Papa a L’Aquila il 28 aprile
* CASA DELLO STUDENTE: I TESTIMONI CONFERMANO LE DENUNCE ALLA PROCURA * 4300 SOPRALUOGHI: 57% EDIFICI AGIBILI  * ARROSTICINI E PARRUCCHIERI NEI CAMPI * GERMANIA IN PRIMA LINEA PER RICOSTRUZIONE ONNA* AMATRICE, «IN 30 DORMONO IN AUTO PER PAURA»  * I 50 COMUNI TERREMOTATI E LE PROTESTE DEGLI ESCLUSI* LA SCHEDA: L'EMERGENZA IN NUMERI
ROMA. Il prossimo martedì 28 aprile il Santo Padre Benedetto XVI si recherà in Abruzzo per incontrare le popolazioni vittime del terremoto, secondo il proposito da lui da tempo manifestato.
Raggiungerà la tendopoli di Onna verso le 9.30 del mattino, successivamente passerà all'Aquila, dove sosterà presso la Casa dello Studente e la Basilica di Collemaggio.
Infine, presso la Caserma della Guardia di Finanza avrà luogo un incontro con rappresentanze della popolazione e delle persone impegnate nelle operazioni di soccorso.
La partenza è prevista intorno alle 12.30.
Durante gli spostamenti in elicottero il Papa sorvolerà alcune delle località più colpite dal sisma.
Ulteriori particolari del programma verranno resi noti in seguito, comunicano dalla sala stampa pontificia.
Il giorno dei funerali il papa aveva mandato in città il segretario di Stato vaticano cardinal Tarcisio Bertone e il segretario personale monsignor Georg Gaenswein annunciando un suo arrivo entro la seconda metà del mese.
Molinari ha appreso con gioia la conferma dell'arrivo del papa. «Visiterà le zone colpite dal terremoto», ha commentato Molinari, «e ci donerà la sua presenza per condividere con noi questi momenti di grande dolore . Invito tutti, fin d'ora, a pregare per questa visita che, certamente, donerà a tutta la nostra chiesa, conforto e speranza per il futuro che ci attende».
Papa Benedetto XVI è già stato in Abruzzo: era il 1° settembre del 2006 quando si recò a Manoppello in occasione del 500esimo anniversario della presenza nella chiesa del Volto Santo. Pregò per alcuni minuti, inginocchiato davanti alla reliquia.

18/04/2009 12.12