Scossa 3.3. in provincia de L’Aquila

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3442

AVEZZANO. Una scossa di terremoto di magnitudo 3.3 è stata registrata nella Marsica alle 19.55 con epicentro tra Magliano dei Marsi ed Avezzano.

La scossa di stasera è stata avvertita distintamente dalla popolazione, ma - fino a questo momento - non sono stati segnalati danni o feriti. L'epicentro - secondo quanto riporta il Centro Europeo mediterraneo di sismologia - è stato localizzato a una profondità di 8 chilometri.

Proprio oggi ricorrono 96 anni dal terremoto che il 13 gennaio del 1915 nella Marsica causò 30 mila vittime, delle quali 10 mila ad Avezzano. Dopo soli sei anni dal terremoto di Messina, avvenuto il 28 dicembre 1908, l'Italia tornò ad essere funestata da un altro violentissimo sisma.

Esso avvenne alle ore 07:48 e alle 07:53, e fu dell'XI grado della scala Mercalli con epicentro nella conca del Fucino, ma l'ondata sismica colpì anche alcune zone dell'Italia centrale al confine col Lazio e la Campania, con effetti pari o superiori al VII grado Mercalli; nei successivi mesi ci furono circa 1.000 repliche.

Lunedì scorso l’ultima scossa nella provincia di magnitudo 3.9 che aveva nuovamente gettato nella paura gli aquilani. In quel caso gli esperti hanno spiegato che il terremoto era stato generato da una faglia diversa sia da quella responsabile del terremoto dell'Aquila del 6 aprile 2009, sia da quella che nel 1915 ha distrutto Avezzano. 13/01/2011 20.20