'Ndrangheta: 34 arresti in Calabria. Interessi delle cosche agli appalti post sisma

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2957

REGGIO CALABRIA. Voleva inserirsi negli appalti per la ricostruzione in Abruzzo dopo il terremoto del 2009 la cosca Borghetto-Caridi-Zindato.

 

Ieri il clan è stato colpito da 34 ordinanze di custodia cautelare nell'inchiesta condotta dalla Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria ed eseguita dalla Polizia.

Da quanto emerge Santo Giovanni Caridi, 43 anni, esponente del cartello mafioso, avrebbe utilizzato come prestanome il commercialista Carmelo Gattuso, 43 anni(sono finiti entrambi in manette).

Nelle conversazioni riportate dal gip nell'ordinanza di custodia cautelare, Caridi chiede al professionista di creare alcune societa'; emergono inoltre contatti con persone dell'Aquila per trovare un appartamento dove far dormire gli operai, e parla anche con un imprenditore abruzzese con il quale e' in contatto per l'esecuzione dei lavori (probabilmente inconsapevole). Il costruttore dell'Aquila sollecita l'inizio dell'opera che tarda ancora l'avvio e in una conversazione con una terza persona parla di appalti per 730mila euro e ulteriori contratti per 1,8 milioni.

Le persone arrestate devono rispondere a vario titolo delle accuse di omicidio, estorsione, associazione per delinquere di stampo mafioso.

Le indagini, secondo quanto riporta oggi il Giornale di Calabria, hanno consentito di far luce su numerosi «episodi estorsivi ai danni di imprese operanti in particolare nel settore edile e di danneggiamenti tramite incendio o esplosione di colpi di arma da fuoco, consumati ai danni di

attività commerciali e di individuare il responsabile dell’omicidio di Giuseppe Lauteta avvenuto nel gennaio 2006 a Reggio Calabria».

Nell’operazione la Squadra Mobile di Reggio è stata coadiuvata dai Commissariati Distaccati della Provincia reggina, dal Reparto Prevenzione Crimine e dalla Squadra Mobile di Roma, il tutto coordinato dallo SCO della Direzione Centrale Anticrimine.

30/10/2010 10.13