Giulianova, apre il nuovo parcheggio di via Machiavelli

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1423

GIULIANOVA. Da lunedì apertura del parcheggio di via Machiavelli e nuovi percorsi per il servizio di bus navetta gratuito.

Lunedì mattina sarà aperto al pubblico il nuovo parcheggio di via Machiavelli ottenuto da un’opera di urbanizzazione primaria in attuazione ad un piano di recupero edilizio. Il parcheggio metterà a disposizione degli automobilisti, a pochi metri da piazza Roma, dieci stalli con sosta regolamentata da disco orario nelle fasce 9-13 e 16-20. Si tratta di una risposta importante ad un problema molto sentito nella zona ad ovest della stazione ferroviaria.
Ma lunedì sarà anche il giorno in cui il sevizio di bus navetta gratuito assumerà la veste invernale con due nuovi percorsi mattutini ed uno pomeridiano, operativi tutti i giorni della settimana ad esclusione dei festivi. Nella definizione dei percorsi, la scelta è stata quella di favorire la mobilità dei residenti delle zone periferiche, come via Amendola, via Colledoro, Case di Trento, via Muracche, Colleranesco, Villa Pozzoni, via Bompadre ed altre, non coperte dal servizio di trasporto urbano, collegandole alle zone centrali e strategiche della città quali il centro storico, l’Ospedale, il cimitero, l’Annunziata, la stazione ferroviaria, piazza Dalla Chiesa, il lungomare, viale Orsini e la centralissima piazza Fosse Ardeatine. La brochure informativa su percorsi ed orari, oltre ad essere pubblicata sul sito web del Comune, sarà distribuita nel Palazzo Municipale e nei principali esercizi pubblici.
«Il potenziamento del servizio gratuito di bus navetta – dichiarano il sindaco Francesco Mastromauro e l’Assessore alla viabilità Archimede Forcellese – si propone di realizzare un collegamento sempre più stretto tra la periferia e il centro e dare ai cittadini la possibilità di muoversi facilmente con mezzi pubblici, peraltro alimentati a metano e quindi a basso impatto ambientale. Tanto per fare un esempio, con i nuovi percorsi, coloro che non hanno la possibilità di muoversi con auto propria e che vivono nelle zone periferiche di Giulianova, potranno recarsi in Comune, in Ospedale o a fare compere al mercato rionale senza dover sostenere alcun costo. Allo stesso modo, anche i residenti del Lido potranno raggiungere comodamente e gratuitamente il centro storico. Speriamo che il servizio, fatte le debite proporzioni legate ai diversi periodi dell’anno, possa bissare il successo dell’estate appena trascorsa quando le navette sono state letteralmente prese d’assalto dai numerosi turisti presenti».

15/11/2011 8.13