Atri, trovato uomo sgozzato: è suicidio

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4259

ATRI. Un mistero ed un nuovo rompicapo per gli investigatori? Non si sa ancora nulla sul ritrovamento del cadavere di un uomo trovato sgozzato in contrada Montagnola ad Atri.

L’uomo,  A.M. di 36 anni, era del posto ed è stato trovato cadavere con una vistosa ferita al collo ed un lago di sangue. Per la profondità della ferita l’uomo è deceduto in pochissimi minuti dissanguato. Il medico del 118, chiamato direttamente dalla polizia del commissariato di Atri, ha solo potuto per il momento constatarne il decesso.

L'allarme e' giunto al 118 intorno alle 15,45. Come detto non si sa ancora molto: l'ipotesi più accreditata però per gli inquirenti sarebbe quella del suicidio. Secondo quanto si è appreso l'uomo soffriva di crisi depressive ed il cadavere è stato ritrovato in casa dalla madre. Gli inquirenti stanno comunque cercando di sentire altre persone e familiari per capire che vita facesse l’uomo e confermare la linea di indagine che sembra per ora essere quella del gesto volontario e non dunque un omicidio come si è pensato inun primo momento.

14/07/2011 18.50