Giualianova. In 15 zone della città arrivano i parcheggi "rosa"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

2064

GIULIANOVA. Disco verde da parte dell'Amministrazione comunale per i parcheggi “rosa”.

Sono quelli previsti a beneficio  delle donne in stato di  gravidanza, o con prole neonatale, e individuati in 15 zone della città, comprese le zone periferiche, soprattutto in prossimità di scuole, farmacie ed uffici pubblici.

I nuovi parcheggi “rosa” verranno infatti istituiti, relativamente a Giulianova Alta, in Corso Garibaldi, nei pressi del Municipio, in Piazza della Libertà, nei pressi della Scuola e della Farmacia, in Via Gobelli, vicino la Scuola, in Via Nievo nei pressi della Scuola, in Via Re di Puglia nei pressi della Scuola, in Via Gramsci nei pressi dell’Ospedale ma anche dell'Ufficio postale e della farmacia.

Nel Lido i parcheggi “rosa” saranno posizionati in Viale Orsini lato ovest, nei pressi dell’Ufficio Postale, della farmacia nonché nei pressi del Parco Franchi, sul Lungomare Zara nei pressi del Parco Franchi, in Via Annunziata nei pressi dell’Ufficio Postale, in Via Trieste nei pressi della Farmacia Comunale e in Via Galilei lato ovest, nei pressi della Farmacia. Parcheggi “rosa” anche a Colleranesco nei pressi della Scuola. Tutti gli stalli sosta saranno indicati con idonea segnaletica orizzontale e verticale.

«E' una misura che abbiamo preso a tutela delle  donne in stato di gravidanza o con prole di età inferiore a un anno, aventi la residenza nel Comune di Giulianova», spiega l'assessore alla Mobilità Archimede Forcellese.

«Per usufruire di questi parcheggi, le persone interessate dovranno munirsi di un apposito tagliando, cioè il  Contrassegno Parcheggio Rosa (CPR), che verrà rilasciato sulla base dello stato di gravidanza, accertata da un medico specialista, oppure qualora si tratti di genitore, ovviamente di sesso femminile, di un bimbo o bimba con età inferiore ad 1 anno. Gli altri requisiti sono la residenza nel Comune di Giulianova e l'essere in possesso della patente di guida di cat. B o superiore ed in corso di validità».

21/05/2011 9.16