L’Anas pubblica bando di gare per il lotto zero Teramo centro- La Cona

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1630

TERAMO. E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando di gara Anas per i lavori di realizzazione della variante tra Teramo e Giulianova.

Il bando riguarda il tratto Teramo centro-La Cona, alla strada statale 80 "del Gran Sasso d'Italia", denominata "Lotto Zero".

«Con la pubblicazione di questo bando - afferma il presidente dell'Anas, Pietro Ciucci - si completa l'iter che porterà alla realizzazione dell'intero Lotto Zero, tra il km 72,300 della strada statale 80 e Cartecchio, grazie allo stato avanzato dei lavori del tratto compreso tra lo svincolo di Teramo centro e l'autostrada A24 Roma-L'Aquila-Teramo».

«L'Anas, per aggiudicare i lavori nel più breve tempo possibile - ha continuato Ciucci - ha fatto ricorso a un bando con procedura ristretta e riserva di aggiudicazione all'offerta con il prezzo più basso, per un importo a base gara di 9 milioni di euro».

In realtà l’importo dei lavori sarebbe di 6 milioni di euro anche se sul sito istituzionale non è facilmente reperibile.

 La durata dell'appalto è 360 giorni. Le domande di partecipazione, pena esclusione, dovranno pervenire entro le ore 12 del 10 febbraio 2011 presso Anas Spa-Compartimento Abruzzo, presso Guardia di Finanza viale delle Fiamme Gialle, Pal. C1, 67100, L'Aquila.

«L'appalto - ha concluso il presidente Anas - è finalmente possibile grazie al via libera della Sovrintendenza regionale ai Beni archeologici all'eliminazione dell'interferenza della strada romana con il tracciato del secondo tratto del `Lotto Zerò, a La Cona. L'autorizzazione al passaggio della superstrada prevede la valorizzazione dei reperti antichi, quali la strada e il tempio romano».

27/12/2010 13.12