Pineto, riqualificazione da 400 mila euro per il quartiere Corfù

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1280

PINETO. Sarà la ditta Fanì di Silvi a realizzare i lavori di sistemazione della nuova piazza nel quartiere Corfù, nella zona sud della città.

L’impresa si è aggiudicata l’appalto con un ribasso di circa il 27 per cento e nei prossimi giorni darà il via all’iter burocratico che consentirà successivamente di aprire il cantiere.

L’opera avrà un costo complessivo di 410 mila euro, 80 mila dei quali messi a disposizione dal Comune per la sistemazione della rotonda sud di innesto tra la variante e il quartiere di Santa Maria a Valle.

«I lavori che verranno realizzati nel quartiere Corfù», ha spiegato l’assessore Nerina Alonzo, «saranno possibili grazie ad un accordo di programma con dei privati. Verrà interessata una superficie di circa 10 mila metri quadrati, metà dei quali per la realizzazione della piazza. L’altra metà della superficie, invece, verrà trasformata in un parco verde, con ponticelli in legno per il camminamento interno, un piccolo laghetto».

Secondo l’assessore Alonzo si tratta di un’opera molto importante che però non deve essere interpretata come di riqualificazione del quartiere Corfù, ma di cerniera e di collegamento con il resto del territorio.

«Sarà migliorata la viabilità tra Santa Maria a Valle e Corfù», ha aggiunto l’assessore ai lavori pubblici, «inoltre tutto il complesso, una volta ultimati gli interventi, è certamente molto più vicino al centro cittadino. Pensiamo, tra le altre cose, di utilizzare la futura piazza anche per manifestazioni di carattere culturale e di intrattenimento. Sull’inizio dei lavori attendiamo ora la comunicazione della ditta appaltatrice. Però possiamo pensare che già per la prossima estate i lavori saranno ultimati. Anzi, se i tempi saranno rispettati procederemo con l’inaugurazione tra la fine della primavera e l’inizio della bella stagione».

L’amministrazione comunale ha fatto inoltre sapere che il residuo (circa 90 mila euro) dovuto al ribasso rispetto al prezzo di base della gara d’appalto verrà utilizzato sempre per sistemare la zona di Corfù.

Intanto la giunta sta prendendo in considerazione il progetto di rifacimento dei marciapiedi lato ovest su un tratto di strada che va dalla zona di Villa Filiani verso sud. In alcuni punti il manto è dissestato a causa delle radici degli alberi. 

01/12/10 9.14