Spazzatura e sassi contro l’abitazione del presidente del Giulianova calcio

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1305

 TORTORETO. Squadra ultima, sassi e spazzatura contro il presidente.

E' scoppiata la rabbia degli ultrà del Giulianova, che la scorsa notte hanno preso di mira la villa del numero uno del club, Dario D'Agostino, lungo la statale Adriatica a Tortoreto Lido.

Una cinquantina di persone, attorno a mezzanotte, hanno divelto una grossa cancellata per entrare nel cortile della casa, poi hanno buttato sacchi dell'immondizia nel cortile e lanciato qualche pietra contro le due auto parcheggiate in giardino.

 La protesta si è quindi trasformata in una specie di sit-in all'esterno della villa, con cori che chiedevano le dimissioni di D'Agostino. L'imprenditore edile 50enne, che si trovava in casa con la famiglia, non è stato in alcun modo colpito. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Tortoreto, delle compagnie di Alba Adriatica e Giulianova, che adesso stanno lavorando all'identificazione dei responsabili dei danneggiamenti: non sono esclusi provvedimenti nei loro confronti. Il Giulianova occupa l'ultima posizione della classifica del girone B della Seconda Divisione.

E al momento sarebbero due i denunciati, dieci le persone identificate grazie alla targhe delle autovetture. Sono i primi esiti dell'attivita' investigativa della polizia stradale e della Digos. Sono state ascoltate gia' in nottata e nella mattinata di oggi, come persone informate dei fatti, alcuni sostenitori giuliesi presenti all'assalto ed altri saranno ascoltati dagli inquirenti nelle prossime ore. I contestatori hanno anche danneggiato una delle vetture di D'Agostino.

Sull'episodio, il sindaco di Giulianova, Francesco Mastromauro, ha espresso la sua solidarietà al presidente D'Agostino:«La violenza è inaccettabile e non si giustifica - dice il sindaco. Non è così che si aiuta la nostra squadra, non è così che si risolvono i problemi, semmai questi atti li aggravano».

17/11/2010 15.48