Un nuovo volto per Colleatterrato Basso

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3464

COLLEATTERRATO

COLLEATTERRATO

TERAMO. Cambia volto il quartiere di Colleatterato Basso grazie ad una serie di interventi.

Il progetto sarà illustrato nel corso della seduta del Consiglio comunale fissata per giovedì prossimo. L’assessore all’urbanistica Corrado Robimarga porterà all’approvazione “la proposta definitiva di programma integrato in località Colleatterrato per la riqualificazione del centro urbano del quartiere”.

L’intervento che rientra nelle azioni previste dal Pisu, prevede la creazione di un polo pubblico di aggregazione e di concentrazione di servizi per la realizzazione di una serie di opere, possibili grazie all’opera del Comune di Teramo, la ditta Di Curzio e la ditta Igeco e l’Ater che consentiranno nuove realizzazioni come: una piazza e spazi aperti pedonali di aggregazione, un parco e giardino pubblico prospicienti la nuova chiesa parrocchiale, la copertura degli impianti sportivi esistenti, la riqualificazione del complesso scolastico esistente che comprende la scuola materna e il nido con un nuovo refettorio, la residenza sociale sovvenzionata a canone sostenibile ed ERP da parte dell’Ater che a sua volta cederà, dopo averli costruiti, 36 alloggi al Comune di Teramo e la residenza sociale (convenzionata a canone sostenibile). Ma non è tutto.

Con questo intervento sarà realizzata anche una nuova viabilità di distribuzione interna con nuovi parcheggi interrati nell’area centrale della nuova piazza dove si trova attualmente la rotonda.

«Con questo modo di ripensare il centro di Colleatterrato Basso – evidenzia l’assessore Robimarga – si creerà un nuovo modo di vivere il centro del quartiere visto che intorno alla piazza saranno realizzati nuove strutture importanti (come il parcheggio) per il quartiere e con una serie di passaggi pedonali che consentiranno ai residenti compresi i più piccoli di poter vivere al meglio l’area senza traffico dal momento che le auto saranno posteggiate fuori l’anello stesso».

26/10/2010 13.41

COLLEATTERRATO